È attivo il nuovo CalcoloIMU2020

Il nuovo calcolatore CalcoloIMU nella versione 2020 è ufficialmente disponibile per gli associati ANUTEL che ne faranno richiesta. Advanced Systems SpA ha rielaborato il CalcoloIMU per l’anno 2020 a seguito della emanazione della Legge di bilancio 2020 che ha disciplinato la nuova IMU 2020. L’art. 1, commi da 738 a 783 Legge 27.12.2019, n. 160, con decorrenza dal 01.01.2020 ha riorganizzato la tassazione comunale sugli immobili abrogando le disposizioni relative alla IUC ed alle sue componenti IMU e TASI (sopravvivono quelle relative alla TARI). Per finalità di invarianza complessiva di gettito le nuove aliquote sono date dalla sommatoria di quelle applicabili in precedenza per IMU e TASI.

La nuova IMU mantiene l’esenzione già prevista per IMU e TASI per l’abitazione principale. Non è più prevista, invece, l’esenzione per l’unità immobiliare disabitata di titolari di pensioni estere iscritti all’AIRE. A seguito dell’abrogazione della TASI non è più prevista la quota per l’inquilino.


CalcoloIUC degli anni precedenti per il ravvedimento operoso, anche quello lunghissimo

La normativa fino ad ora vigente prevedeva che se l’omesso o tardivo versamento di IMU e TASI non veniva regolarizzato entro un anno dalla scadenza originaria, la conseguente sanzione doveva essere versata in misura piena, senza possibilità di riduzioni.

Dal 2020, invece, il termine per la regolarizzazione di errori e omissioni è stato esteso a 5 anni prevedendo una sanzione molto ridotta rispetto al previgente regime: 

  • un settimo del minimo se la regolarizzazione avviene entro due anni;
  • un sesto del minimo se la regolarizzazione avviene oltre due anni;
  • un quinto del minimo se la regolarizzazione avviene prima della notifica dell’avviso di accertamento relativo all’anno di imposta che si intende regolarizzare

Continuano a rimanere in vigore le altre riduzioni delle sanzioni previste nell’ambito del ravvedimento operoso (in caso di regolarizzazione entro un anno dalla violazione).