Caricare un file CSV in Calcolo TARI

Introduzione

Il formato CSV (Comma-Separated Values) è un formato di file molto utilizzato per lo scambio di dati in forma tabellare tra diversi software. Si tratta di un semplice file di testo. In questo formato, ogni riga della tabella (o record della base dati) è rappresentata da una linea di testo, che a sua volta è divisa in campi (le singole colonne) attraverso un punto e virgola.

Dalla schermata principale del calcolatore TARI del Comune di riferimento, basta cliccare su “Carica file” per fare l’upload del cdv ed importare automaticamente i dati

Contenuto del file

Il file deve contenere la riga di testa : CSV1;DES;MQ;DN;TIPO;DA;A
e le colonne:
CSV1 – deve essere la prima colonna
DES – descrizione dell’immobile
MQ – inserire i metri quadri dell’immobile
DN – inserire D per uso domestico e N per uso non domestico
TIPO – inserire il numero degli occupanti per l’uso domestico e il tipo di occupazione per l’uso non domestico
DA – data di inizio occupazione indicare se l’occupazione è iniziata nell’anno da calcolare altrimenti si può omettere
A – data di fine di occupazione omettere se non conosciuta