San Giorgio a Cremano, ecco LINKmate spiegato dal Sindaco

“In questi giorni stanno arrivando gli avvisi di pagamento della Tari e gli accertamenti per coloro che hanno evaso negli anni scorsi. Quest’anno abbiamo un modo più veloce per pagare”. Giorgio Zinno, sindaco di San Giorgio a Cremano, spiega ai cittadini in un video su Facebook i vantaggi che derivano dall’utilizzo di Linkmate, la piattaforma telematica di Advanced Systems. “Pagare da casa tramite il pc è possibile grazie al software al quale abbiamo aderito e che vi voglio presentare”, prosegue Zinno, indicando tutti i passaggi che consentono il pagamento della Tari, la consultazione della propria posizione tributaria e il dialogo con gli uffici comunali, evitando di recarsi presso gli sportelli. “Con Linkmate- aggiunge il sindaco- è possibile effettuare il calcolo della Tari e scaricare gli F24. Si può pagare con PagoPa, attraverso tre tipologia di versamento. Ovvero la carta di credito, il conto corrente o altre modalità di pagamento. Con la carta di credito è semplicissimo e anch’io ho pagato la Tari per casa mia”, spiega Zinno, indicando i pochi click necessari per effettuare l’operazione. “Su Linkmate potete controllare se siete in regola con i pagamenti degli anni scorsi. E’ un modo per controllare se avete dimenticato di pagare oppure, come è accaduto in alcuni casi ai cittadini che hanno pagato negli uffici postali, se c’è stato un errore di digitazione che ha fatto sì che la somma sia stata accreditata ad un altro comune. Ma con Linkmate e PagoPA non è possibile sbagliare. E’ chiaro che resta valido anche il precedente sistema di pagamento ma invito tutti i cittadini ad adeguarsi alle nuove opportunità per usufruire dei vantaggi che ne derivano”. I contribuenti di San Giorgio a Cremano hanno la possibilità di registrarsi a Linkmate accedendo al sito www.e-cremano.it, nell’area tematica sui Tributi Locali. “Oltre a rendere più autonomo il cittadino, l’informatizzazione di questi servizi- fanno sapere dal Comune- comporta altri due importantissimi vantaggi: l’immediata acquisizione negli archivi informatici della dichiarazione inviata, ovvero l’aggiornamento in tempo reale delle posizioni contributive e l’eliminazione di qualsiasi errore legato a codici e numeri da trascrivere”.

Per l’assessore al Bilancio Giuseppe Scala, “l’informatizzazione del sistema tributi è un obbligo di legge, ma attraverso questo sistema ci  impegniamo a migliorare il rapporto tra i contribuenti e l’ente, fornendo strumenti  di comunicazione che accorciano le distanze e consentono vantaggi in termini di tempo e sicurezza”.

Tributi, arriva il sistema on line che non consente errori e fa risparmiare tempo. Pagamenti, certificazioni e consulenze dirette con gli uffici

Stanno arrivando in questi giorni gli avvisi di pagamento della Tari ma da oggi i snagiorgesi hanno a disposizione un nuovo servizio di pagamento informatizzato che consentirà con pochi semplici click di pagare i tributi (non solo la Tari ma anche Tasi, Imu, Ici e F24), ma anche di consultare la propria posizione contributiva e addirittura dialogare direttamente con gli uffici attraverso un sistema di messaggistica.NON PIÙ FILE AGLI SPORTELLINESSUN MARGINE DI ERRORERISPARMIO DI TEMPOIo sono stato tra i primi a pagare con Pagopa. Vi mostro come è semplice in questo video. #pagaretutti #pagaremeno

Pubblicato da Giorgio Zinno Sindaco su Venerdì 20 settembre 2019