Wiki IUC

Il nostro scopo è di favorire la discussione sulle problematiche della IUC tra tutti gli utenti di Riscotel

Strumenti Utente

Strumenti Sito


wiki:iuc:imu

Cos'è l'IMU?

IMU è l'acronimo di Imposta Municipale Unica. Ha sostituito la vecchia Ici, l’Irpef e le relative addizionali regionali e comunali calcolate sui redditi fondiari riferiti ad immobili non locati.

Tale imposta è stata istituita anticipatamente ed in via sperimentale dall'art. 13 del Decreto Legge del 6 dicembre 2011, n.201, convertito con modificazioni dalla Legge 22 dicembre 2011, n.214 e disciplinata dal medesimo articolo 13 e dagli articoli 8 e 9 del D.lgs. 14 marzo 2011, n.23.

Ulteriori modifiche si sono avute con la legge di Stabilità 2014 che ha abolito l'Imu sulla prima casa, tranne alcune eccezioni.

Chi paga l'IMU?

Dovrà essere pagato dai proprietari di immobili o i titolari di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi e superficie.

In particolare sono soggetti all'IMU:

  1. Il proprietario di immobili, cioè colui che ha il diritto di godere e disporre di una cosa in modo pieno ed esclusivo;
  2. i titolari di usufrutto, consistente nella facoltà di godere e usare il bene “come se ne fosse il proprietario”;
  3. i titolari di uso, consistente nella facoltà di servirsi dell'immobile, limitatamente ai bisogni della propria famiglia;
  4. i titolari di abitazione, consistente nel diritto di abitare l'immobile solo per i bisogni del titolare del diritto e della sua famiglia;
  5. i titolari di superficie, che consiste nell'edificare e mantenere una costruzione al di sopra (o al di sotto) di un fondo di proprietà altrui;
  6. i titolari di enfiteusi, cioè il godimento di un bene altrui con l’obbligo di migliorarlo e di pagare un canone periodico;
  7. l’ex coniuge assegnatario dell’immobile, a seguito di separazione, divorzio o annullamento di matrimonio, in quanto titolare del diritto di abitazione.
  8. il locatario, cioè colui che fruisce del bene, nel caso di immobili concessi in locazione finanziaria (leasing) per tutta la durata del contratto;
  9. il concessionario di aree demaniali ( es., il concessionario di uno stabilimento balneare).

L'Imu con la legge di Stabilità 2014 non è più dovuta sulla prima casa e relative pertinenze. L'unica eccezione riguarda il caso in cui l’immobile è indicato come di lusso, quindi rientrante nelle categorie catastali A/1, A/9 e A/8 per le quali continua ad applicarsi l'aliquota ridotta e la detrazione di 200 euro.

L'Imu resta invece in vigore sulla seconda casa.

Immobili concessi in comodato gratuito: La Legge di Stabilità 2016 ha eliminato le impostazioni valide per gli anni precedenti che permettevano ai Comuni di introdurre a loro piacimento l'assimilazione degli immobili concessi in comodato gratuito all'abitazione principale. Dal 2016 queste abitazioni saranno soggette ad aliquota ordinaria, salvo che non si rispettino le condizioni previste per la nuova forma di comodato gratuito, il quale pero' prevede “solo” una riduzione del 50% della base imponibile.

Esenzioni IMU

Le esenzioni rimangono invariate rispetto al 2013, in relazione agli immobili equiparati all'abitazione principale quali:

- unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari. (Dal 2016 l'assimilazione all'abitazione principale è estesa anche alle cooperative edilizie a proprietà indivisa destinate a studenti universitari soci assegnatari, anche se non hanno la residenza anagrafica)

- alloggi sociali

- casa coniugale assegnata al coniuge separato/divorziato

- l'unico immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, posseduto, e non concesso in locazione, dal personale in servizio permanente appartenente alle Forze armate e alle Forze di polizia (e similari).

E' rimesso ai Comuni la facoltà di introdurre ulteriori equiparazioni all'abitazione principale.

Sono esenti i fabbricati rurali strumentali di cui all’art. 13, comma 8 D.L. 201/2011.

Terreni agricoli: Con la Legge di Stabilità 2016 è stata stabilità l' esenzione per i terreni nei comuni riportati nella circolare Giugno/1993 come montani o parzialmente montani (in caso di parziale delimitazione - PD - l'esenzione vale solo per i terreni nelle zone parzialmente delimitate). Sono inoltre completamente esentati i terreni di proprietà e condotti da CD e IAP con iscrizione previdenza agricola e i terreni agricoli nelle isole minori. La detrazione di Euro 200,00 che era stata introdotta per il 2015, per il 2016 è eliminata. E' inoltre eliminata l'esenzione per i terreni agricoli concessi in fitto o comodato da CD o IAP ad altri CD o IAP.

Per ulteriori approfondimenti vai al seguente link Ipotesi esclusione IMU

Dichiarazione IMU degli enti non commerciali

Gli Enti non Commerciali che sono in possesso di immobili oggetto dell'esenzione di cui all'art. 7, comma 1, lett. i), del D. Lgs. 30 dicembre 1992, n. 504, sono tenuti a inviare, esclusivamente con modalità telematica, al Dipartimento delle finanze, la Dichiarazione IMU/TASI ENC. Le Dichiarazioni vanno presentate entro il 30 Giugno dell'anno successivo all'anno in cui ha avuto inizio il possesso degli immobili interessati.

Per approfondimenti: Nota IFEL su "L'esenzione IMU per gli enti non commerciali"

Tassazione dei terreni agricoli

Leggi al seguente link FAQ ANUTEL

Parziale deducibilità dell'IMU

Leggi al seguente link FAQ ANUTEL

Eventuali rimborsi

Leggi al seguente link FAQ ANUTEL

Errori nel versamento da parte dei contribuenti

Leggi al seguente link FAQ ANUTEL

Modalità e tempi di pagamento della IMU

L'Imu dovrà essere pagata con modello F24 o bollettino di conto corrente postale nelle date del 16 giugno e del 16 dicembre.

Servizio web per il calcolo imu 2017

Dal 2012 ormai è nato il nuovo servizio web realizzato dalla Advanced Systems Srl e distribuito dall'Anutel per il calcolo del dovuto IMU. CalcoloIUC 2017, questo è il suo nome, è uno strumento gratuito, semplice e veloce che permette di calcolare, compilando gli appositi campi, il valore dell'imposta municipale unica. Per poterlo utilizzare basta recarsi sul sito riscotel e cliccare sull'apposito banner.

Commenta

Discussione

Nicola Protopapa, 11/01/2016/ 12:20
Salve, ho un quesito da porVi in merito al pagamento IMU.

Sono, con mia moglie, possessore di un terreno agricolo, nel comune di Cagliari, è lecito che il comune mi faccia pagare la tassa IMU del predetto terreno classificandolo come "edificabile" ai soli scopi di tassazione?

Ho eventuali agevolazioni dato che non possiedo neanche una casa ma vivo in affitto?



Spero in una vostra delucidazione, distinti saluti.
michele, 10/11/2015/ 16:41
sono proprietario di un immobile con mia moglie al 50% ciascuno dal 26 Giugno 2015. è la nostra prima casa, ma avendo fatto dei lavori non ho ancora trasferito la residenza. Dovrei farlo entro Novembre. Come si calcola in questo caso il pagamento IMU TASI?
Veronica, 10/09/2015/ 17:15
Buongiorno,

io e il mio fidanzato abbiamo acquistato casa con atto notarile il 3 settembre 2015. D'accordo sottoscritto nell'atto, all'interno dell'immobile vivranno ancora fino a maggio 2016 i venditori/vecchi proprietari. In questo caso chi dovrebbe pagare l'IMU? Se dovessimo pagarlo noi, dovremmo pagarlo come imposta sulla prima casa o come seconda casa (noi continueremo ad abitare ognuno con i propri genitori fino a maggio 2016)?

Grazie in anticipo,

Saluti
Daniele Bevilacqua, 05/03/2015/ 01:06
Avrei bisogno di un chiarimento. Sono possessore di due case, di una ne ho 1/2 con mia madre di un'altra 1/7. sono appartenente alle forze armate e lavoro uin una regione diversa da quella di dove ho gli immobili. Vorrei capire se l'imu non la pago per entrambi o solo per 1
Marco Cantini, 16/12/2014/ 10:45
Mi serve un chiarimento: sono proprietario di un abitazione al 50% con mia moglie ma essendo separati legalmente è stata assegnata a lei con i figli, io abito con i miei genitori; sono tenuto a pagare l'IMU anche se non vi abito?
Andrea, 10/12/2014/ 00:52
Credo ci sia un errore nel calcolo della detrazione TASI: nel mio caso io ho una quota di possesso diversa da quella di mia moglie e la detrazione mi viene calcolata suddividendo la detrazione proporzionalmente alla quota di possesso, invece da quel che so la detrazione dovrebbe essere ripartita in parti uguali tra i comproprietari a prescindere dalla quota di possesso, come previsto per l'IMU. Sbaglio qualcosa io?
Assistenza A.S., 16/12/2014/ 09:47
Di base lei ha ragione ma ci sono Comuni che ci hanno chiesto di inserire la detrazione proporzionata alla quota di possesso (tendenzialmente perché così previsto nella delibera o dal regolamento). Saluti
marco brugnerotto, 12/09/2014/ 17:46
Ma il calcolatore TASI è uscito?
Io sono stato in affitto a Mogliano fino a luglio 2014, poi ho acquistato casa a Casale ad agosto. Pago nella prima rata i 7 mesi a Mogliano e poi a dicembre pago a Casale i restanti 5?
Daniele Caprio, 08/10/2014/ 17:56
E' online da diversi mesi...poi ogni Comune decide quando renderlo disponibile
Claudio Giordani, 10/09/2014/ 09:31
Il Comune di Levanto (se non erro gestito da Voi per il calcolo IMU/TASI) ha stabilito l'aliquota 0.80% per gli immobili concessi in comodato gratuito a famigliari residenti che li utilizzano come abitazione principale.
Ho un amico, al quale sto preparando i calcoli, che è in questa situazione, avendo concesso al proprio figlio un immobile con abitazione e box.
Io sostengo che sia all'abitazione (A2) che al box (C6) vada applicata l'aliquota ridotta 0,8% tuttavia la delibera del luglio 2014 del Comune non specifica indicando genericamente "abitazione" (art. 3/d delibera 27 del 10/7/14) per cui sembrerebbe escluso il box (pare che un funzionario del Comune abbia risposto in questo senso).
Altri Comuni includono precisando anche le pertinenze in casi analoghi (es. Monza) citando normative anche nazionali.
Può essere un "refuso" del Comune di Levanto che ha dimenticato la precisazione oppure si dovrebbe, secondo il Vs. parere, desumere una precisa volontà di escludere dall'agevolazione la pertinenza?
Grazie e cordiali saluti
Daniele Caprio, 08/10/2014/ 17:55
Bisogna sempre far fede a ciò che dice il proprio ufficio tributi. Inoltre è inutile paragonare un Comune con un altro, perché ogni Ente ha "libero arbitrio".
Saluti
Vitaliano Mazza, 16/06/2014/ 06:05
Lo scorso anno il mio comune ha deliberato, in novembre, l'aliquota IMU per le seconde case pari a 9,1 con decorrenza dal 1° gennaio 2013. Quest'anno non ha deliberato nulla . L'acconto di giugno 2014 va calcolato con la tariffa ordinaria del 7.6 o con l'ultima deliberata dal comune di 9,1
Giovanni, 17/06/2014/ 10:58
Con le aliquote del 2013
Fabio, 13/06/2014/ 12:23
Se ho posseduto un'abitazione fino al 26 giugno 2013 dovevo pagare il saldo di dicembre 2013?
Fabio, 17/06/2014/ 10:57
Se a dicembre non ha pagato nulla....deve pagare con il ravvedimento operoso
franco silipo, 11/06/2014/ 10:43
per le abitazioni in comodato d'uso come mi devo regolare? Devo tenere conto del regolamento del mio comune(Catanzaro)?
Fabio, 17/06/2014/ 10:56
Sempre...perché ogni Comune potrebbe deliberare qualche "particolarità"
Massimo Franchi, 10/06/2014/ 20:00
Io possiedo un'unica abitazione principale, con 2 pertinenze (posti auto)di categoria C/6, anche quest'anno devo pagare l'IMU sul secondo posto auto?
Aldo, 12/06/2014/ 15:11
Purtroppo non mi sembra che non sia scritto da nessuna parte che non bisogna pagarlo il 2° posto
federica cagliani, 10/06/2014/ 18:37
Io e il mio compagno siamo comproprietari di una casa, la nostra prima casa. Attualmente in ristrutturazione. Non abbiamo quindi ancora la residenza in quell'immobile.
Dobbiamo pagare la tasi o come mi dicono l'imu come seconda casa? Se è così è veramente assurdo perchè pagheremmo con l'aliquota massimae senza poter usufruire delle detrazioni eventuali.
Daniele Caprio, 12/06/2014/ 15:26
E' possibile considerare come prima casa solo l'immobile di proprietà nel quale si abita e si è anagraficamente residenti.
Salvi Sorby, 05/06/2014/ 12:31
Non capisco perché Anutel fa il calcolo dell'IMU sulla prima casa di abitazione visto che con la Legge di Stabilità 2014 non è più dovuta, tranne che per immobili di lusso. Ho capito bene o mi sfugge qualcosa?
Filippo, 10/06/2014/ 12:21
Hai detto bene...ma il per il mio Comune vedo solo le abitazioni di lusso. Non è che il tuo Comune utilizza ancora il link 2013? A mio cugino era capitato così
sergio, 02/06/2014/ 11:27
MA PER IMU E TASI POSSO FARE UN UNICO VERSAMENTO? grazie
Daniele Caprio, 10/06/2014/ 12:24
Certo...un unico versamento con un unico F24. Modalità prevista anche da CalcoloIUC2014 aggiornato
Carla Pavoni, 30/05/2014/ 23:21
non trovo la tabella con tutte le aliquote IMU 2014. Qualcuno mi può suggerire?
Grazie
Daniele Caprio, 12/06/2014/ 15:13
=> https://www.riscotel.it/wikiiuc/doku.php?id=wiki:mef:riscotelmef
Giorgio Pulici, 21/05/2014/ 15:34
Se un'abitazione principale ha 2 garage categoria C6, uno è considerato come pertinenza e sull'altro bisogna pagare l'IMU?
Alessandro, 11/06/2014/ 10:25
Quello considerato come pertinenza paga solo la TASI, l'altro paga IMU e TASI. Sob !!!
Alessandro, 11/06/2014/ 10:27
1 box paga solo la TASI, l'altro sia TASI che IMU. Sob !!!
Salvatore, 14/05/2014/ 11:46
Ma Calcolo IMU di riscotel funziona allo stesso modo dell'anno scorso? Grazie
Daniele Caprio, 14/05/2014/ 11:55
In pratica si...anche se naturalmente ha tenuto conto dei cambiamenti normativi che vi sono stati
Maria, 09/04/2014/ 14:52
Gira e rigira sempre tanti soldini se ne vanno...:(
Inserisci un commento:
Z​ Y X D I
 
wiki/iuc/imu.txt · Ultima modifica: 21/03/2017/ 12:08 da Daniele Caprio

Strumenti Pagina