Scadenza della rata del saldo IMU e TASI per l'anno 2018

17 DICEMBRE 2018

è la data entro cui bisogna pagare il saldo di IMU e TASI. Il calcolo dell’importo dovrà essere effettuato per entrambe le componenti a partire dalle nuove aliquote deliberate dai comuni o da quelle fissate l’anno scorso e non aggiornate entro il 31 maggio del 2018.

Si nota che i Comuni potrebbero anche deliberare scadenze diverse da quelle suddette. Si consiglia dunque sempre di verificarle leggendo le delibere comunali pubblicate sul sito del Mef e raggiungibili anche dal sito Riscotel

Relativamente alla Tari le scadenze variano da Comune a Comune, dunque bisogna sempre leggere l'apposita delibera del proprio ente.

MODALITA' DI PAGAMENTO ACCONTO IMU E TASI

Per il pagamento dell' acconto Imu e Tasi è possibile utilizzare indifferentemente:

  • Modello F24, apporvato con Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate;
  • Bollettino postale, approvato con decreto ministeriale del 23 maggio 2014.

Entrambe le modalità di pagamento sono valide per qualsiasi Comune italiano e possono essere o cartecee o telematiche.

Con CalcoloIUC ogni contribuente puo' produrre il modello F24 necessario per il pagamento del saldo Imu e Tasi in modo semplice e veloce e senza dover sostenere alcun costo.

 
 

Altre date

  • 17 Dic 2018 00:00
 

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.