Ultime notizie

IMU E TASI, CONFERMATO PER IL 2018 IL BLOCCO DEGLI AUMENTI

IMU E TASI, CONFERMATO PER IL 2018 IL BLOCCO DEGLI AUMENTI

15 Gennaio 2018

Anche per il 2018 è stato decretato lo stop all'aumento di imposte e tasse negli enti locali. Il blocco...

PAGOF24, A MILANO 1500 CONTRIBUENTI LO HANNO UTILIZZATO

PAGOF24, A MILANO 1500 CONTRIBUENTI LO HANNO UTILIZZATO

08 Gennaio 2018

Quarantacinquemila contribuenti milanesi hanno utilizzato CALCOLOIUC2017 per il saldo Imu e Tasi del 18 dicembre scorso. E il totale...

IL COMMISSARIO PER L’AGENDA DIGITALE DIEGO PIACENTINI: “GALLARATE ESEMPIO DA SEGUIRE PER I COMUNI”

IL COMMISSARIO PER L’AGENDA DIGITALE DIEGO PIACENTINI: “GALLARATE ESEMPIO DA SEGUIRE PER I COMUNI”

20 Dicembre 2017

Il Comune di Gallarate è un ente virtuoso per l’utilizzo del digitale e tutti gli altri Comuni devono seguirne...

IMU E TASI 2017, IL RAVVEDIMENTO E’ ALLA PORTATA DI TUTTI I CONTRIBUENTI CON CALCOLOIUC

IMU E TASI 2017, IL RAVVEDIMENTO E’ ALLA PORTATA DI TUTTI I CONTRIBUENTI CON CALCOLOIUC

19 Dicembre 2017

Non avete effettuato il versamento del saldo Imu e Tasi entro la scadenza del 18 dicembre? Potrete rimediare anche...

Notizie

Sul portale del Comune di Verona sono stati registrati ben 128000 accessi a LINKmate per Imu e Tasi. Lo rende noto Gloria Garofolo, la funzionaria responsabile dell'ufficio ICI-IMU-TASI del Comune scaligero.

A partire dal 1° gennaio 2017 il saggio di interesse legale sarà fissato allo 0,1%. A stabilirlo è stato il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 7 dicembre 2016, pubblicato in Gazzetta Ufficiale 14 dicembre 2016, n. 291.

“A gennaio presenteremo LINKmate agli esperti del settore”: Annamaria Sacchi, responsabile dell'Unità operativa Tributi del Comune di Falconara Marittima, annuncia l'adesione dell'ente alla piattaforma telematica.

Se non avete ancora effettuato il versamento del saldo Imu e Tasi, potete farlo subito utilizzando CALCOLOIUC2016.

La scadenza del saldo Imu e Tasi è sempre più vicina. E il Comune di Rapallo ricorda ai contribuenti che possono avvalersi di LINKmate, l'innovativo strumento di e-government che eroga online tutti i servizi erogati “fisicamente” dall'Ufficio Tributi.

I contribuenti che non hanno ancora pagato il saldo IMU e TASI 2016- o hanno pagato solo in parte- possono avvalersi del ravvedimento. Con il ravvedimento spontaneo, per i ritardi fino a 14 giorni- cosiddetto “ravvedimento sprint”- si applica una sanzione giornaliera dello 0,1%.

Le aliquote per il saldo Imu e Tasi 2016 non possono essere aumentate dai Comuni, rispetto al 2015. I Comuni possono solo ridurle o confermarle. E, se le delibere 2016 non sono state approvate entro la scadenza prevista, valgono quelle dello scorso anno.

Per venerdì 16 dicembre è prevista la scadenza del saldo di Imu e Tasi 2016. Ancora poche ore a disposizione dei contribuenti, dunque, per effettuare il versamento. Per tutti i contribuenti è a disposizione il software CALCOLOIUC2016, lo strumento che consente di effettuare in pochi secondi il calcolo dell'importo e di stampare l'F24 utile per il pagamento.

Entro il 16 dicembre prossimo i contribuenti dovranno pagare il saldo Imu e Tasi 2016. I pagamenti potranno essere effettuati tramite il modello F24 online o presso gli sportelli bancari o postali.

“A Rapallo abbiamo molte seconde case, con proprietari genovesi o milanesi, e per il saldo Imu contiamo molto su LINKmate”: il dirigente dell'Area finanziaria del Comune Antonio Manfredi illustra subito uno dei vantaggi del sistema per i contribuenti. “I proprietari delle seconde abitazioni- riprende Manfredi- possono trovare subito l'F24 per il saldo.

“Tanti contribuenti ragusani hanno potuto evitare le file con l’utilizzo di LINKmate ed è un risultato molto positivo perché i cittadini non si sono riversati negli uffici”: l’assessore ai Tributi del Comune di Ragusa Stefano Martorana commenta così i dati sull’uso della piattaforma telematica, divulgati dallo stesso ente.

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.