Ultime notizie

L’ASSESSORE MAZZOLENI DEL COMUNE DI LECCO: “BONUS SULLA TARI PER 2500 CONTRIBUENTI”

L’ASSESSORE MAZZOLENI DEL COMUNE DI LECCO: “BONUS SULLA TARI PER 2500 CONTRIBUENTI”

16 Agosto 2018

A Lecco sono oltre 2500 i contribuenti che usufruiranno del bonus di 2 euro sull’importo totale della Tari 2018....

LECCO, SCONTO SULLA TARI PER GLI ISCRITTI A LINKMATE

LECCO, SCONTO SULLA TARI PER GLI ISCRITTI A LINKMATE

28 Luglio 2018

I contribuenti di Lecco possono scaricare l’avviso di pagamento della Tari 2018 su LINKmate. Gli utenti iscritti a LINKmate...

IMU E TASI, RAVVEDIMENTO CON SANZIONI ALL’1,5% FINO AL 18 LUGLIO

IMU E TASI, RAVVEDIMENTO CON SANZIONI ALL’1,5% FINO AL 18 LUGLIO

17 Luglio 2018

Mercoledì 18 luglio 2018 sarà l’ultima occasione per usufruire della sanzione pari all’1,5% dell’imposta dovuta- con il cosiddetto ravvedimento...

NAPOLI, LA DICHIARAZIONE TARI ORA SI PUO’ FARE ONLINE

NAPOLI, LA DICHIARAZIONE TARI ORA SI PUO’ FARE ONLINE

10 Luglio 2018

I contribuenti napoletani possono effettuare la dichiarazione Tari online tramite LINKmate senza recarsi all’Ufficio Tributi.Tassa sui Servizi IndivisibiliTassa sui...

Notizie

“Digitalizzare la pubblica amministrazione può sembrare un’impresa titanica. Ma qualcosa si muove, eccome se si muove. Negli ultimi anni alcuni Comuni hanno già iniziato ad approfittare della digitalizzazione per velocizzare o semplificare alcuni servizi”. Lo scrive “7”, il settimanale del “Corriere della Sera”.

L’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate è accessibile agli utenti persone fisiche tramite un’identità digitale SPID.

A Rapallo scatta l’imposta di soggiorno. E, per gestirla, il Comune ha scelto Tourist Tax. Lo rende noto l’ente sul suo portale web.

Il Comune di Martina Franca punta sulla digitalizzazione della pubblica amministrazione. Uno dei capisaldi del processo di digitalizzazione in atto è la progressiva dematerializzazione degli avvisi di pagamento dei tributi locali, oltre al futuro utilizzo di canali di pagamento online.

Anche alcuni Comuni della provincia di Savona applicheranno per la prima volta l’imposta di soggiorno nel 2018. L’imposta sarà introdotta in via sperimentale nei mesi di luglio e agosto. A Finale Ligure è stato già approvato il regolamento che ne disciplina l’applicazione. L’assessore comunale al Turismo Claudio Casanova spiega le motivazioni della scelta dell’ente.

Anche nel 2018 continua la collaborazione tra Advanced Systems Srl Anutel per supportare i Comuni al fine di dare un maggior aiuto ai propri contribuenti per il calcolo dell'IMU e della TASI. Gli enti locali, previa richiesta all'associazione nazione uffici tributi enti locali, potranno anche pubblicare sul proprio sito istituzionale il link ed il banner personallizzato con cui è possibile utilizzare il nuovo CalcoloIUC 2018.

Il Comune di Santa Margherita Ligure ha attivato l’imposta di soggiorno. E, per gestirla, ha scelto Tourist Tax.

“L’imposta di soggiorno partirà quest’anno, solo per i mesi di luglio e agosto. Dall’anno prossimo andrà a regime e sarà applicata da aprile a ottobre”. Alessandro Fiorito, vicesindaco- con delega al Turismo- del Comune di Noli, illustra le modalità dell’applicazione dell’imposta nel Comune della provincia di Savona.

“A Sorrento il 100% degli albergatori utilizza Tourist Tax”. Giulio Bifani, dirigente responsabile dell'Ufficio Tributi del Comune di Sorrento, illustra i vantaggi che derivano dall'applicativo per la gestione dell'imposta di soggiorno.

“L’istituzione e la rimodulazione dell'imposta di soggiorno” è il titolo di un seminario svoltosi nell'auditorium di Palazzo Durante ad Alassio.

A luglio 2018 anche il Comune di Noli, in provincia di Savona, attiverà l'imposta di soggiorno.

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.