Ultime notizie

NAPOLI, LA DICHIARAZIONE TARI ORA SI PUO’ FARE ONLINE

NAPOLI, LA DICHIARAZIONE TARI ORA SI PUO’ FARE ONLINE

10 Luglio 2018

I contribuenti napoletani possono effettuare la dichiarazione Tari online tramite LINKmate senza recarsi all’Ufficio Tributi.Tassa sui Servizi IndivisibiliTassa sui...

L’ASSESSORE DEL COMUNE DI GENOVA PAOLA BORDILLI: “TOURIST TAX SEMPLIFICA IL NOSTRO LAVORO”

L’ASSESSORE DEL COMUNE DI GENOVA PAOLA BORDILLI: “TOURIST TAX SEMPLIFICA IL NOSTRO LAVORO”

09 Luglio 2018

Il Comune di Genova ha scelto Tourist TAX. Il software di Advanced Systems è già a disposizione di oltre...

IMU, DICHIARAZIONE ENTRO IL 2 LUGLIO PER I NUOVI PROPRIETARI

IMU, DICHIARAZIONE ENTRO IL 2 LUGLIO PER I NUOVI PROPRIETARI

01 Luglio 2018

Entro lunedì 2 luglio i contribuenti che nel corso del 2017 sono entrati in possesso di immobili dovranno presentare...

NAPOLI, PER I CONTRIBUENTI NIENTE PIU’ FILE A CORSO LUCCI

NAPOLI, PER I CONTRIBUENTI NIENTE PIU’ FILE A CORSO LUCCI

29 Giugno 2018

I contribuenti napoletani eviteranno le file presso gli uffici tributari prenotando un appuntamento, dopo aver effettuato la registrazione al...

Notizie

I cittadini che vogliono usufruire della nuova identità digitale rilasciata da SPID, possono recarsi presso i 3.800 sportelli abilitati di Poste Italiane, dislocati in tutta Italia. Proprio Poste Italiane è uno dei tre “gestori”, più comunemente denominati ID Provider, autorizzati a rilasciare identità digitali per accedere ai servizi dei Service Provider che aderiranno a SPID, il Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità Digitale.

Nel 2016 non potranno essere istituiti nuovi tributi. E, per quelli già in vigore, sono tassativamente esclusi gli aumenti di aliquote e tariffe. Ma quest'ultima misura non riguarderà la Tari ed il canone idrico. Sono queste le principali novità previste dalle norme sul blocco dei tributi locali, contenute nella legge di Stabilità 2016.

Anche per i comodati stipulati fra comproprietari dello stesso immobile valgono le agevolazioni su Imu e Tasi, previste dalla legge di Stabilità 2016. Lo sostiene l'Ifel, secondo cui devono essere, in ogni caso, rispettate tutte le condizioni previste dalla stessa legge.

Anche le piattaforme petrolifere devono pagare Ici, Imu e Tasi. Spetta ai Comuni l'accertamento delle società titolari delle piattaforme per recuperare le imposte non versate dal 2010.

Per escludere i macchinari industriali dal calcolo della rendita catastale, ai fini dell'Imu e della Tasi 2016, le imprese dovranno presentare le istanze di variazione entro il 15 giugno prossimo.

Il Comune di Ragusa si è dotato di un software per la gestione funzionale dell’imposta di soggiorno. Il software Tourist Tax, offerto da Advanced Systems Srl ai Comuni turistici, alle città d'arte ed ai capoluoghi di provincia, permetterà al Comune di Ragusa di semplificare e velocizzare tutto l’iter dell’imposta di soggiorno, dal monitoraggio delle segnalazioni effettuate dalle strutture ricettive, fino al controllo delle dichiarazioni e dei pagamenti.

Il software LINKMATE di Advanced Systems porterà notevoli benefici al Comune di Ragusa. Ne è convinto l'assessore ai Tributi Stefano Martorana. L'estrema semplificazione delle procedure di accesso dei cittadini alla loro posizione contributiva TARI, attraverso LINKMATE, è il primo motivo che ha indotto il Comune siciliano ad utilizzare il software.

Un unico pin per accedere a tutti i servizi online delle pubbliche amministrazioni e delle imprese aderenti. E' l'obiettivo di SPID, il sistema pubblico di identità digitale, elaborato dall'Agenzia per l'Italia digitale. Il sistema è già a buon punto.
Dal 15 marzo prossimo, infatti, i primi tre gestori di identità digitale accreditati da AgID renderanno disponibili le prime identità digitali.

Il Comune di Ragusa utilizza, già da oggi, il software LINKMATE di Advanced Systems. Il software consente ai ragusani di consultare, in modo semplice e immediato, la loro posizione contributiva Tari 2016. Grazie al software i cittadini di Ragusa hanno la possibilità di scaricare, comodamente da casa, i moduli F24 precompilati, relativi all'acconto Tari 2016.

Uno sportello telematico che sostituisce tutte le funzioni offerte dallo sportello fisico dell'ufficio Tributi del Comune. Sono le caratteristiche di LINKMATE, il software di Advanced Systems che consente ai contribuenti di realizzare da casa, con pochi clic, tutte le operazioni che, di solito, vengono effettuate solo dopo lunghe file presso gli uffici comunali.

Dal 1° gennaio 2016 la mediazione tributaria viene applicata a tutte le controversie tra i cittadini e il fisco, indipendentemente dall'ente impositore. Con le modifiche apportate nel 2015 alla disciplina del processo tributario, il reclamo e la mediazione non sono più, quindi, un'esclusiva delle controversie relative ai tributi amministrati dall'Agenzia delle Entrate.

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.