Ultime notizie

IMU E TASI, RAVVEDIMENTO CON SANZIONI ALL’1,5% FINO AL 18 LUGLIO

IMU E TASI, RAVVEDIMENTO CON SANZIONI ALL’1,5% FINO AL 18 LUGLIO

17 Luglio 2018

Mercoledì 18 luglio 2018 sarà l’ultima occasione per usufruire della sanzione pari all’1,5% dell’imposta dovuta- con il cosiddetto ravvedimento...

NAPOLI, LA DICHIARAZIONE TARI ORA SI PUO’ FARE ONLINE

NAPOLI, LA DICHIARAZIONE TARI ORA SI PUO’ FARE ONLINE

10 Luglio 2018

I contribuenti napoletani possono effettuare la dichiarazione Tari online tramite LINKmate senza recarsi all’Ufficio Tributi.Tassa sui Servizi IndivisibiliTassa sui...

L’ASSESSORE DEL COMUNE DI GENOVA PAOLA BORDILLI: “TOURIST TAX SEMPLIFICA IL NOSTRO LAVORO”

L’ASSESSORE DEL COMUNE DI GENOVA PAOLA BORDILLI: “TOURIST TAX SEMPLIFICA IL NOSTRO LAVORO”

09 Luglio 2018

Il Comune di Genova ha scelto Tourist TAX. Il software di Advanced Systems è già a disposizione di oltre...

IMU, DICHIARAZIONE ENTRO IL 2 LUGLIO PER I NUOVI PROPRIETARI

IMU, DICHIARAZIONE ENTRO IL 2 LUGLIO PER I NUOVI PROPRIETARI

01 Luglio 2018

Entro lunedì 2 luglio i contribuenti che nel corso del 2017 sono entrati in possesso di immobili dovranno presentare...

Notizie

I contribuenti riminesi possono accedere a LINKmate per scaricare l’avviso di pagamento della Tari 2018 e i modelli F24 precompilati.

I contribuenti veronesi hanno la possibilità di compilare online le dichiarazioni Imu e Tasi. E, per farlo, utilizzeranno LINKmate, che è disponibile da oggi per gli stessi contribuenti anche su smartphone e tablet. Le nuove funzionalità di LINKmate e tutte le novità che riguardano i tributi sono state illustrate ieri nel corso di una conferenza stampa dall’assessore ai Tributi del Comune di Verona Francesca Toffali.

Il Comune di Pozzuoli ha scelto PagoPA. I contribuenti puteolani possono effettuare il pagamento della Tari 2018- ed anche del sollecito Tari 2017- utilizzando il canale dei pagamenti della pubblica amministrazione, oltre a quelli tradizionali. Gli stessi contribuenti hanno la possibilità di accedere a LINKmate sul sito web del Comune per effettuare il versamento con PagoPA.

“PagoPA semplifica la vita ai cittadini e in questo modo si raggiunge l’obiettivo principale. Ma, nello stesso tempo, semplifica anche i processi amministrativi”. Per Giacomo Angeloni, assessore all’Innovazione del Comune di Bergamo, la possibilità offerta ai contribuenti di pagare la Tari 2018 con PagoPA ha una duplice motivazione.

A San Giovanni Rotondo la Tari si paga con un solo clic, accedendo a LINKmate e utilizzando PagoPA. “Niente più code agli sportelli”, si legge in una nota del Comune.

I contribuenti bergamaschi hanno un’altra possibilità per il pagamento della Tari, oltre a quelle consuete. Nel 2018 a Bergamo il versamento della tassa sui rifiuti si effettuerà con PagoPA, il canale dei pagamenti della pubblica amministrazione.

Anche quest’anno i contribuenti di Gallarate che utilizzano LINKmate avranno uno sconto sulla Tari. Ed uno sconto ulteriore è previsto per i contribuenti che pagano la Tari con PagoPa.

A Napoli la refezione scolastica si paga online su LINKmate. E per effettuare il versamento i cittadini utilizzano PagoPA.

“Digitalizzare la pubblica amministrazione può sembrare un’impresa titanica. Ma qualcosa si muove, eccome se si muove. Negli ultimi anni alcuni Comuni hanno già iniziato ad approfittare della digitalizzazione per velocizzare o semplificare alcuni servizi”. Lo scrive “7”, il settimanale del “Corriere della Sera”.

CalcoloIUC di Riscotel è da anni ormai il servizio web più utilizzato dagli italiani per il calcolo dell'Imu e della Tasi e proprio uno dei nostri utilizzatori ci ha gentilmente inviato un video-tutorial con cui spiega in pochi e semplici passi come ha calcolato l'acconto imu 2018 per la sua casa vacanza.

L’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate è accessibile agli utenti persone fisiche tramite un’identità digitale SPID.

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.