Ultime notizie

CESENA, PER GLI AVVISI TARI C’E’ LINKMATE A DISPOSIZIONE DEI CONTRIBUENTI

CESENA, PER GLI AVVISI TARI C’E’ LINKMATE A DISPOSIZIONE DEI CONTRIBUENTI

26 Luglio 2019

I contribuenti cesenati che non sono ancora in possesso del modello F24 per il pagamento della Tari possono rimediare...

PAGOPA, IL CONSORZIO DI BONIFICA DELLA MEDIA PIANURA BERGAMASCA NELLA TOP TEN DEGLI ENTI CREDITORI

PAGOPA, IL CONSORZIO DI BONIFICA DELLA MEDIA PIANURA BERGAMASCA NELLA TOP TEN DEGLI ENTI CREDITORI

24 Luglio 2019

Il progetto PagoPA ha fatto registrare una crescita vertiginosa negli ultimi 12 mesi.Tassa sui Servizi IndivisibiliTassa sui RifiutiImposta Municipale...

PULSANO, I TRIBUTI SONO A PORTATA DI CLICK CON LINKMATE E PAGOPA

PULSANO, I TRIBUTI SONO A PORTATA DI CLICK CON LINKMATE E PAGOPA

23 Luglio 2019

“Oggi abbiamo ricevuto per la prima volta un pagamento con PagoPA da parte di un contribuente. Si tratta di...

LINKMATE, QUASI 3000 ISCRIZIONI IN POCHI GIORNI A TARANTO

LINKMATE, QUASI 3000 ISCRIZIONI IN POCHI GIORNI A TARANTO

22 Luglio 2019

Ai contribuenti tarantini piace Linkmate. Dopo 2 settimane dalla sua attivazione, lo sportello telematico ha fatto registrare già un...

A Pomigliano d’Arco l’Imu e la Tasi si possono pagare anche online, già da oggi, con carta di credito e senza costi di commissione, grazie al software PAGOF24 di Advanced Systems. Nel Comune dell’hinterland napoletano il pagamento dei tributi sugli immobili è alla portata di tutti i contribuenti con pochi click. E’ sufficiente navigare sul sito del Comune per effettuare rapidamente il calcolo dell’importo dell’acconto, con il software CALCOLOIUC2019, per poi cliccare sul tasto PAGA F24 ONLINE e completare velocemente il pagamento.

“Abbiamo attivato- spiega Annnamaria De Falco, dirigente dei Servizi Finanziari ed Entrate del Comune di Pomigliano- il pagamento di Imu e Tasi sul nostro sito web, attraverso la carta di credito per gli importi fino a 250 euro o, in alternativa, con l’home banking. Il cittadino può trovare facilmente il software di calcolo, con le aliquote comunali già inserite. Il contribuente dovrà semplicemente aggiungere i propri dati anagrafici e la rendita catastale, per avere l’F24 da stampare con l’importo finale. E poi potrà subito effettuare il pagamento. Con pochi dati e in pochi minuti si porta a termine l’operazione. Ho già sperimentato il sistema sul sito del Comune di Milano e l’ho trovato semplicissimo. Pensiamo di ricavare molti vantaggi per i cittadini proprio per la facilità d’uso ed anche perché in questo modo si evitano gli errori che talvolta vengono commessi dai contribuenti. I cittadini non dovranno più recarsi presso il Comune per avere informazioni e in questo modo si snellirà anche la mole di lavoro degli uffici

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.