Ultime notizie

ADVANCED SYSTEMS DIVENTA UFFICIALMENTE FORNITORE DI SERVIZI CLOUD PER LA PA

ADVANCED SYSTEMS DIVENTA UFFICIALMENTE FORNITORE DI SERVIZI CLOUD PER LA PA

21 Marzo 2019

A partire dal 1° aprile 2019 le pubbliche amministrazioni potranno acquisire esclusivamente servizi IaaS (infrastructure as a service), PaaS...

GALLARATE, ARRIVA LA DOMICILIAZIONE DELLA TARI PER GLI ISCRITTI A LINKMATE

GALLARATE, ARRIVA LA DOMICILIAZIONE DELLA TARI PER GLI ISCRITTI A LINKMATE

14 Marzo 2019

Il Comune di Gallarate ha comunicato ufficialmente ai cittadini che hanno la possibilità di attivare la domiciliazione della Tari...

L’ASSESSORE AL BILANCIO DEL COMUNE DI ANGRI FRANCESCO FERRAIOLI: “CON  LINKMATE STIAMO DIMEZZANDO L’EVASIONE”

L’ASSESSORE AL BILANCIO DEL COMUNE DI ANGRI FRANCESCO FERRAIOLI: “CON LINKMATE STIAMO DIMEZZANDO L’EVASIONE”

11 Marzo 2019

“Grazie alla nuova banca dati dei contribuenti Tari su LINKmate siamo riusciti a ridurre l’evasione sul tributo del 23%...

A Ragusa si avvicina la scadenza della prima rata della Tari e l’amministrazione comunale annuncia che sarà possibile effettuare il pagamento su LINKMATE, con il sistema PagoPA. Il Comune ricorda anche ai contribuenti i vantaggi che derivano dall’iscrizione a LINKMATE.

“Evitare code allo sportello, senza spostarsi da casa, per visionare la propria posizione contributiva ai fini TARI- si legge in una nota del Comune- ed eventualmente chiedere informazioni o il riesame della propria posizione. Tutto ciò è possibile per il contribuente grazie alla piattaforma “LINKMATE”, a cui si può accedere dal sito web del Comune, cliccando su ‘Portale del Contribuente’ dopo aver effettuato, solo la prima volta, la registrazione. Sul portale Linkmate, a breve, sarà possibile effettuare il pagamento delle rate di acconto TARI 2019 grazie al sistema PagoPA”. .
“PagoPA- prosegue la nota- è un sistema di pagamento elettronico realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione. Il pagamento è semplice e veloce; basta inserire il Codice Avviso o il codice CBILL indicato nel bollettino di pagamento che a breve sarà recapitato ai contribuenti”.

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.