Ultime notizie

IMMOBILI STRUMENTALI, LA DEDUCIBILITA’ IMU PASSA DAL 20% AL 40%

IMMOBILI STRUMENTALI, LA DEDUCIBILITA’ IMU PASSA DAL 20% AL 40%

16 Gennaio 2019

Dal 2019 l’Imu che imprese e professionisti versano sugli immobili strumentali è deducibile dalle imposte sui redditi in misura...

IMU E TASI, RISCHIO AUMENTI IN MOLTI COMUNI DAL 2019

IMU E TASI, RISCHIO AUMENTI IN MOLTI COMUNI DAL 2019

06 Gennaio 2019

La mancata conferma del blocco degli aumenti dei tributi locali sembra destinata a ripercuotersi soprattutto sul mattone.Tassa sui Servizi...

TRIBUTI LOCALI, VIA IL BLOCCO DEGLI AUMENTI

TRIBUTI LOCALI, VIA IL BLOCCO DEGLI AUMENTI

27 Dicembre 2018

Dal 2019 il blocco degli aumenti di imposte e tasse locali non sarà più applicato.Tassa sui Servizi IndivisibiliImposta Municipale...

FALCONARA MARITTIMA, LINKMATE TRA I SERVIZI PRESENTATI DAL COMUNE NELLA GIORNATA DELLA TRASPARENZA

FALCONARA MARITTIMA, LINKMATE TRA I SERVIZI PRESENTATI DAL COMUNE NELLA GIORNATA DELLA TRASPARENZA

18 Dicembre 2018

Duecentomila visite al portale web del Comune ed oltre 4mila follower alla pagina Facebook, fino agli strumenti dedicati a...

La mancata conferma del blocco degli aumenti dei tributi locali sembra destinata a ripercuotersi soprattutto sul mattone. Per molti proprietari di seconde case, di negozi o alberghi è molto probabile l’incremento delle aliquote rispetto agli anni precedenti. Da quest’anno i Comuni potranno innalzarle nuovamente, dopo il blocco degli aumenti fissato dal 2016 al 2018. L’inasprimento della pressione fiscale sugli immobili riguarderà in ogni caso solo i Comuni che non avevano già raggiunto negli anni scorsi le soglie massime previste dalle normative. Per le seconde case, ad esempio, sono 1665 i Comuni che avevano già fissato l’aliquota massima del 10,6 per mille e che non potranno incrementarle ancora. Un gruppo di Comuni che comprende, tra gli altri, anzitutto le grandi città.

Per tutti gli altri municipi italiani- quasi l’80% del totale dei Comuni- ci sarà la possibilità di ritoccare le aliquote nel 2019. Una possibilità tanto più concreta, in considerazione dei robusti tagli che hanno coinvolto le amministrazioni locali. Tra questi, il taglio del Fondo Imu-Tasi, calato a 190 milioni di euro, rispetto ai 300 del 2018. Il rischio degli aumenti delle aliquote Imu riguarda anzitutto i Comuni medi e piccoli.

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.