Ultime notizie

ADVANCED SYSTEMS DIVENTA UFFICIALMENTE FORNITORE DI SERVIZI CLOUD PER LA PA

ADVANCED SYSTEMS DIVENTA UFFICIALMENTE FORNITORE DI SERVIZI CLOUD PER LA PA

21 Marzo 2019

A partire dal 1° aprile 2019 le pubbliche amministrazioni potranno acquisire esclusivamente servizi IaaS (infrastructure as a service), PaaS...

GALLARATE, ARRIVA LA DOMICILIAZIONE DELLA TARI PER GLI ISCRITTI A LINKMATE

GALLARATE, ARRIVA LA DOMICILIAZIONE DELLA TARI PER GLI ISCRITTI A LINKMATE

14 Marzo 2019

Il Comune di Gallarate ha comunicato ufficialmente ai cittadini che hanno la possibilità di attivare la domiciliazione della Tari...

L’ASSESSORE AL BILANCIO DEL COMUNE DI ANGRI FRANCESCO FERRAIOLI: “CON  LINKMATE STIAMO DIMEZZANDO L’EVASIONE”

L’ASSESSORE AL BILANCIO DEL COMUNE DI ANGRI FRANCESCO FERRAIOLI: “CON LINKMATE STIAMO DIMEZZANDO L’EVASIONE”

11 Marzo 2019

“Grazie alla nuova banca dati dei contribuenti Tari su LINKmate siamo riusciti a ridurre l’evasione sul tributo del 23%...

I contribuenti veronesi possono pagare anche con lo smartphone la mensa e il trasporto scolastico, grazie ai servizi SPID e Pago PA.

E a PagoPA è possibile accedere anche da LINKmate. Un protocollo del Comune, sviluppato da Advanced Systems, permette di rilasciare credenziali personalizzate, denominate “codici IUV” (Identificativi Unici di Versamento in forma di codice numerico, a barre e QR code), che consentiranno ai genitori di pagare elettronicamente i servizi scolastici, scegliendo il canale che ritengono più adeguato.

“Il nuovo sistema- si legge in una nota del Comune di Verona- consente di operare tramite i servizi “mobile” direttamente dallo smartphone e di controllare online lo stato dei pagamenti, garantendo la sicurezza in termini di privacy e di elaborazione della transazione, ottimizzando i tempi di procedura e consentendo la validità fiscale delle ricevute per le tipologie di spesa detraibili. Per garantire maggiore puntualità e sicurezza nella consegna dei codici IUV e degli avvisi di pagamento alle famiglie, da quest’anno scolastico, è stato stabilito che la distribuzione avverrà attraverso le scuole.

Anche per l’anno scolastico in corso, è stata confermata la possibilità del pagamento in un’unica soluzione (entro il 15 dicembre 2018) o in forma rateizzata dei servizi di refezione e trasporto scolastico. Nel caso i genitori scelgano l’opzione a rate, le scadenze previste sono 15 novembre 2018 e 15 febbraio 2019 per il trasporto, e il giorno 15 di ogni bimestre per il servizio mensa”.

Il pagamento attraverso lo smartphone dei servizi scolastici è un altro tassello che si aggiunge a quella “Verona città smart” di cui ha parlato spesso l’assessore ai Tributi Francesca Toffali. I contribuenti veronesi utilizzano LINKmate, disponibile, oltre che su pc, anche su smartphone e tablet.

Con LINKmate- un servizio attivo 24 ore su 24 e per 365 giorni l’anno- i veronesi hanno la possibilità di compilare online le dichiarazioni Imue Tasi ed inviarle direttamente al Comune senza recarsi agli sportelli. Su LINKmate è inoltre possibile consultare l’elenco degli immobili di proprietà ed accedere ai versamenti effettuati per ogni tributo, ai riepiloghi contabili, oltre che alla sezione dei contatti dell'ufficio tributi. Con le stesse credenziali di LINKmate i contribuenti veronesi possono accedere all’applicazione “LINKmate Mobile APP”, disponibile sia per dispositivi Android che Ios. La app permette al contribuente di visionare, direttamente da smartphone e tablet, tutte le informazioni relative alla sua posizione e di comunicare con l’ufficio tributi del Comune. Il servizio consente, inoltre, di consultare la bacheca- attraverso la quale si potrà scrivere direttamente agli uffici comunali dei tributi- ed anche le sezioni immobili, versamenti e situazione contabile.

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.