Ultime notizie

IMU-TASI, RIPRISTINATO IL FONDO A BENEFICIO DEI COMUNI

IMU-TASI, RIPRISTINATO IL FONDO A BENEFICIO DEI COMUNI

23 Gennaio 2019

Il Fondo Imu-Tasi di 300 milioni è stato rifinanziato integralmente. E’ l’esito di un emendamento al comma 892 della...

POZZUOLI, I CANONI DI LOCAZIONE SI PAGANO SU LINKMATE

POZZUOLI, I CANONI DI LOCAZIONE SI PAGANO SU LINKMATE

23 Gennaio 2019

A Pozzuoli il pagamento dei canoni di locazione degli immobili comunali può essere effettuato con PagoPA. E i cittadini...

IMMOBILI STRUMENTALI, LA DEDUCIBILITA’ IMU PASSA DAL 20% AL 40%

IMMOBILI STRUMENTALI, LA DEDUCIBILITA’ IMU PASSA DAL 20% AL 40%

16 Gennaio 2019

Dal 2019 l’Imu che imprese e professionisti versano sugli immobili strumentali è deducibile dalle imposte sui redditi in misura...

IMU E TASI, RISCHIO AUMENTI IN MOLTI COMUNI DAL 2019

IMU E TASI, RISCHIO AUMENTI IN MOLTI COMUNI DAL 2019

06 Gennaio 2019

La mancata conferma del blocco degli aumenti dei tributi locali sembra destinata a ripercuotersi soprattutto sul mattone.Tassa sui Servizi...

Dallo scorso mese di luglio, il Comune di Napoli ha informatizzato le dichiarazioni sulla Tari. “Attraverso la piattaforma LINKmate,- si legge in una nota del Comune- raggiungibile dai servizi on-line del sito web dell'Amministrazione, dal mese di luglio, il contribuente può effettuare on-line e in completa autonomia le dichiarazioni di variazione, nuova iscrizione (occupazione domestica e non), cessazione e trasferimento delle utenze TARI senza più doversi recare agli uffici di Corso Lucci”.
Per aiutare i cittadini non avvezzi all’utilizzo degli strumenti informatici, l’amministrazione comunale ha deciso di affidarsi ai Caf ed alle associazioni dei consumatori. “Il Comune- prosegue la nota- ha predisposto, tramite avviso pubblicato sul sito web dell'Amministrazione, uno Schema di Convenzione da stipularsi con le Associazioni dei Consumatori ed i CAF, aventi sedi operative sul territorio comunale, le quali, una volta convenzionate, potranno affiancare gli utenti nelle operazioni di trasmissione informatica delle dichiarazioni Tari, offrendo un servizio di assistenza sicura e qualificata. L'avviso pubblico, dunque, è finalizzato all’acquisizione delle manifestazioni di interesse da parte delle Associazioni dei Consumatori e degli Utenti e i Centri di Assistenza Fiscale, ed è consultabile nella sezione "Bandi di Gara e avvisi pubblici" del sito web dell'Amministrazione (http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/36214) dove sono illustrate le procedure per la sottoscrizione dello schema convenzionale”.

"Questa operazione- spiega l'Assessore al Bilancio Enrico Panini- si inserisce a pieno titolo tra i tanti interventi compiuti in questi mesi dall'Amministrazione, come l'introduzione del pagamento degli F24 on-line (di IMU, TASI e TARI) e la prenotazione degli appuntamenti  agli uffici Tari di Corso Lucci, volti a migliorare e facilitare il rapporto tra il cittadino e la pubblica amministrazione, sia a livello informatico- conclude l’assessore- che organizzativo".

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.