Ultime notizie

L’ASSESSORE MAZZOLENI DEL COMUNE DI LECCO: “BONUS SULLA TARI PER 2500 CONTRIBUENTI”

L’ASSESSORE MAZZOLENI DEL COMUNE DI LECCO: “BONUS SULLA TARI PER 2500 CONTRIBUENTI”

16 Agosto 2018

A Lecco sono oltre 2500 i contribuenti che usufruiranno del bonus di 2 euro sull’importo totale della Tari 2018....

LECCO, SCONTO SULLA TARI PER GLI ISCRITTI A LINKMATE

LECCO, SCONTO SULLA TARI PER GLI ISCRITTI A LINKMATE

28 Luglio 2018

I contribuenti di Lecco possono scaricare l’avviso di pagamento della Tari 2018 su LINKmate. Gli utenti iscritti a LINKmate...

IMU E TASI, RAVVEDIMENTO CON SANZIONI ALL’1,5% FINO AL 18 LUGLIO

IMU E TASI, RAVVEDIMENTO CON SANZIONI ALL’1,5% FINO AL 18 LUGLIO

17 Luglio 2018

Mercoledì 18 luglio 2018 sarà l’ultima occasione per usufruire della sanzione pari all’1,5% dell’imposta dovuta- con il cosiddetto ravvedimento...

NAPOLI, LA DICHIARAZIONE TARI ORA SI PUO’ FARE ONLINE

NAPOLI, LA DICHIARAZIONE TARI ORA SI PUO’ FARE ONLINE

10 Luglio 2018

I contribuenti napoletani possono effettuare la dichiarazione Tari online tramite LINKmate senza recarsi all’Ufficio Tributi.Tassa sui Servizi IndivisibiliTassa sui...

Mercoledì 18 luglio 2018 sarà l’ultima occasione per usufruire della sanzione pari all’1,5% dell’imposta dovuta- con il cosiddetto ravvedimento breve- in caso di mancato pagamento dell’acconto Imu e Tasi 2018.

Gli stessi contribuenti possono effettuare il calcolo con CALCOLOIUC2018, con cui potranno stampare subito l’F24 utile per effettuare il versamento. Sul software è disponibile la funzione ravvedimento che sarà applicata in automatico sul calcolo. Il software calcolerà automaticamente l’importo dell’acconto- comprensivo della sanzione- aggiornato alla data del pagamento. Con CALCOLOIUC i contribuenti hanno anche la possibilità- qualora lo ritengano opportuno- di calcolare l’importo per un’altra data, in vista di un pagamento dilazionato.

Dopo il 18 luglio ci saranno altre possibilità di ravvedimento ma le sanzioni aumenteranno. La sanzione sarà pari a 1,67% del tributo non versato per i pagamenti effettuati tra il 19 luglio ed il 17 settembre 2018 (ravvedimento medio). La sanzione sarà pari al 3,75% del tributo non versato per i versamenti effettuati tra 18 settembre 2018 ed il 1° luglio 2019 (ravvedimento lungo).       

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.