Ultime notizie

IMU E TASI, PER LA CASSAZIONE NON C’E’ OBBLIGO DI CONTRADDITTORIO PRIMA DEGLI AVVISI DI ACCERTAMENTO

IMU E TASI, PER LA CASSAZIONE NON C’E’ OBBLIGO DI CONTRADDITTORIO PRIMA DEGLI AVVISI DI ACCERTAMENTO

16 Novembre 2018

La Cassazione si pronuncia sul contraddittorio preventivo in materia di accertamento dei tributi locali.

VERONA, I SERVIZI SCOLASTICI SI PAGANO ANCHE CON LO SMARTPHONE

VERONA, I SERVIZI SCOLASTICI SI PAGANO ANCHE CON LO SMARTPHONE

10 Novembre 2018

I contribuenti veronesi possono pagare anche con lo smartphone la mensa e il trasporto scolastico, grazie ai servizi SPID...

SIRACUSA, SU LINKMATE ISTANZA DI RIMBORSO TARI PER I CONTRIBUENTI

SIRACUSA, SU LINKMATE ISTANZA DI RIMBORSO TARI PER I CONTRIBUENTI

08 Novembre 2018

I contribuenti siracusani che hanno diritto al rimborso per un errato calcolo della Tari potranno presentare l’istanza su LINKmate....

IL VICESINDACO DI RIPALIMOSANI: “CON LINKMATE E PAGOPA TUTTO PIU’ FACILE PER I CITTADINI”

IL VICESINDACO DI RIPALIMOSANI: “CON LINKMATE E PAGOPA TUTTO PIU’ FACILE PER I CITTADINI”

25 Ottobre 2018

“Se tutti i cittadini utilizzeranno Pago PA e LINKmate non avremo più il problema di controllare le entrate né...

Il Comune di Genova ha scelto Tourist TAX. Il software di Advanced Systems è già a disposizione di oltre 1.300 strutture ricettive situate nel capoluogo ligure. Il software è stato presentato stamattina dall’assessore al Turismo del Comune di Genova Paola Bordilli nel corso di un incontro con le associazioni di categoria e con gli albergatori.

“Durante l’incontro- si legge in una nota del Comune- sono state illustrate le novità in materia di imposta di soggiorno operative da luglio 2018: grazie al software di gestione Tourist TAX, elaborato da Advanced Systems, l’inserimento e l’invio dei dati sono informatizzati e gestiti in forma più snella e semplificata. Il software, già utilizzato in altre città a spiccata vocazione turistica, è studiato per essere un nodo di collaborazione tra l’ente locale e le strutture ricettive per una gestione semplificata dell’imposta di soggiorno e un efficace controllo dei flussi di entrate e uscite”.

"Grazie a questi mesi di lavoro al tavolo di concertazione sulI'imposta di soggiorno - ha dichiarato l’assessore Bordilli - presentiamo oggi una tappa importante in un processo che permette di semplificare e snellire gli adempimenti richiesti alle strutture ricettive. E’ un importante passo avanti in termini di semplificazione dei processi di lavoro e di dematerializzazione: l'Amministrazione mette a disposizione delle oltre 1.300 strutture ricettive la possibilità di svolgere i necessari adempimenti in un modo decisamente più semplice". Per agevolare gli operatori, in questa prima fase, sono state organizzate giornate formative ed un servizio di tutoraggio oltre ai consueti servizi offerti dall’Ufficio Imposta di Soggiorno.

 

 

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.