Ultime notizie

IL COMUNE DI TARANTO HA ATTIVATO LINKMATE

IL COMUNE DI TARANTO HA ATTIVATO LINKMATE

02 Luglio 2019

Il Comune di Taranto punta sull’innovazione tecnologica. La digitalizzazione dei tributi locali è un imperativo categorico per l’amministrazione comunale,...

IMU E TASI, CON CALCOLOIUC2019 C'E' IL RAVVEDIMENTO PER I RITARDATARI

IMU E TASI, CON CALCOLOIUC2019 C'E' IL RAVVEDIMENTO PER I RITARDATARI

19 Giugno 2019

Se non avete effettuato il versamento dell’acconto Imue Tasi entro la scadenza del 17 giugno, potete rimediare utilizzando CALCOLOIUC2019. ...

IMU E TASI, ECCO IL VADEMECUM PER L’ACCONTO DEL 17 GIUGNO

IMU E TASI, ECCO IL VADEMECUM PER L’ACCONTO DEL 17 GIUGNO

16 Giugno 2019

La scadenza dei termini per il versamento dell’acconto Imu e Tasi è fissata per lunedì 17 giugno 2019.Tassa sui...

POMIGLIANO D’ARCO, L’ASSESSORE AL BILANCIO CAPRIOLI: “CON PAGOF24 FACILITIAMO I PAGAMENTI E VELOCIZZIAMO LA MACCHINA COMUNALE”

POMIGLIANO D’ARCO, L’ASSESSORE AL BILANCIO CAPRIOLI: “CON PAGOF24 FACILITIAMO I PAGAMENTI E VELOCIZZIAMO LA MACCHINA COMUNALE”

13 Giugno 2019

L’assessore al Bilancio del Comune di Pomigliano d’Arco Vincenzo Caprioli commenta la recente introduzione del software PagoF24, che consente...

“Digitalizzare la pubblica amministrazione può sembrare un’impresa titanica. Ma qualcosa si muove, eccome se si muove. Negli ultimi anni alcuni Comuni hanno già iniziato ad approfittare della digitalizzazione per velocizzare o semplificare alcuni servizi”. Lo scrive “7”, il settimanale del “Corriere della Sera”. E tra i comuni già ben avviati sul fronte della digitalizzazione viene citato quello di Gallarate. Secondo “7” il passo decisivo del Comune di Gallarate è stato l’introduzione di LINKmate. “Il Comune- si legge su “7”- ha deciso di incentivare i cittadini a passare dalle notifiche cartacee a quelle digitali. Per questo ha messo a punto uno sportello online, LINKmate, attraverso cui ogni cittadino può gestire la sua posizione tributaria: gli iscritti ricevono lì (e non via posta) gli F24 precompilati per pagare Imu e Tasi, ad esempio. E, in cambio, beneficiano di uno sconto di cinque euro sulla Tari, che diventano dieci per chi decide di pagarla direttamente sul sito”.

Quello di Gallarate è un esempio di “Comune che dimostra che non c’è bisogno di aspettare un lontano futuro per migliorare la vita dei cittadini grazie alla tecnologia: basta sfruttare gli strumenti già disponibili”. Tra gli strumenti già disponibili c’è proprio LINKmate.

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.