Ultime notizie

GALLARATE, CONFERMATO LO SCONTO SULLA TARI PER I CONTRIBUENTI CHE UTILIZZANO LINKMATE E PAGOPA

GALLARATE, CONFERMATO LO SCONTO SULLA TARI PER I CONTRIBUENTI CHE UTILIZZANO LINKMATE E PAGOPA

22 Aprile 2018

Anche quest’anno i contribuenti di Gallarate che utilizzano LINKmate avranno uno sconto sulla Tari. Ed uno sconto ulteriore è...

“CON LINKMATE IL COMUNE DI GALLARATE VELOCIZZA E SEMPLIFICA I SERVIZI”: LO SCRIVE “7”

“CON LINKMATE IL COMUNE DI GALLARATE VELOCIZZA E SEMPLIFICA I SERVIZI”: LO SCRIVE “7”

22 Aprile 2018

“Digitalizzare la pubblica amministrazione può sembrare un’impresa titanica. Ma qualcosa si muove, eccome se si muove. Negli ultimi anni...

AGENZIA DELLE ENTRATE, AL PORTALE WEB SI ACCEDE CON SPID

AGENZIA DELLE ENTRATE, AL PORTALE WEB SI ACCEDE CON SPID

10 Aprile 2018

L’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate è accessibile agli utenti persone fisiche tramite un’identità digitale SPID.Tassa sui...

RAPALLO, DAL 1° APRILE SI PAGA L’IMPOSTA DI SOGGIORNO

RAPALLO, DAL 1° APRILE SI PAGA L’IMPOSTA DI SOGGIORNO

28 Marzo 2018

A Rapallo scatta l’imposta di soggiorno. E, per gestirla, il Comune ha scelto Tourist Tax. Lo rende noto l’ente...

A Rapallo scatta l’imposta di soggiorno. E, per gestirla, il Comune ha scelto Tourist Tax. Lo rende noto l’ente sul suo portale web. “Dal 1° aprile al 31 ottobre- si legge sul sito-, tutti coloro che soggiornano in una struttura ricettiva situata sul territorio del Comune di Rapallo sono soggetti al versamento dell'imposta di soggiorno. Il Comune di Rapallo, per la gestione e il versamento del nuovo tributo, ha adottato un sistema che è un vero e proprio nodo di collaborazione tra Comune e strutture ricettive per la gestione dei flussi turistici. Il software on-line "TouristTax" propone tre diverse modalità di segnalazione delle presenze (Automatica, Dichiarativa e Manuale) in base alla dimensione e al turn-over medio delle strutture e non richiede alcun applicativo da installare presso le strutture ricettive”. Il Comune di Rapallo illustra poi il regolamento dell’imposta. “Sono soggetti all’imposta di soggiorno- si legge ancora sul portale- coloro che alloggiano nelle strutture turistico ricettive ubicate nel territorio del Comune di Rapallo”. L’imposta di soggiorno dovrà essere riscossa anche per gli “affitti brevi”. “Si intendono per strutture ricettive- si legge ancora sul portale- anche quelle il cui esercizio sia occasionale e/o svolto non in forma imprenditoriale e gli immobili utilizzati per le locazioni brevi come definite dall’art. 4 del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50. Il soggetto che incassa il canone o il corrispettivo, ovvero che interviene nel pagamento dei predetti canoni o corrispettivi, è responsabile del pagamento dell'imposta di soggiorno”.   

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.