Ultime notizie

PAGOPA, 28 MILIONI DI TRANSAZIONI IN POCO PIU’ DI 3 ANNI

PAGOPA, 28 MILIONI DI TRANSAZIONI IN POCO PIU’ DI 3 ANNI

25 Marzo 2019

Da 900.000 transazioni nel 2016 ad oltre 14 milioni nel solo 2018, con un incasso totale che oggi supera...

ADVANCED SYSTEMS DIVENTA UFFICIALMENTE FORNITORE DI SERVIZI CLOUD PER LA PA

ADVANCED SYSTEMS DIVENTA UFFICIALMENTE FORNITORE DI SERVIZI CLOUD PER LA PA

21 Marzo 2019

A partire dal 1° aprile 2019 le pubbliche amministrazioni potranno acquisire esclusivamente servizi IaaS (infrastructure as a service), PaaS...

GALLARATE, ARRIVA LA DOMICILIAZIONE DELLA TARI PER GLI ISCRITTI A LINKMATE

GALLARATE, ARRIVA LA DOMICILIAZIONE DELLA TARI PER GLI ISCRITTI A LINKMATE

14 Marzo 2019

Il Comune di Gallarate ha comunicato ufficialmente ai cittadini che hanno la possibilità di attivare la domiciliazione della Tari...

L’ASSESSORE AL BILANCIO DEL COMUNE DI ANGRI FRANCESCO FERRAIOLI: “CON  LINKMATE STIAMO DIMEZZANDO L’EVASIONE”

L’ASSESSORE AL BILANCIO DEL COMUNE DI ANGRI FRANCESCO FERRAIOLI: “CON LINKMATE STIAMO DIMEZZANDO L’EVASIONE”

11 Marzo 2019

“Grazie alla nuova banca dati dei contribuenti Tari su LINKmate siamo riusciti a ridurre l’evasione sul tributo del 23%...

Il Comune di Santa Margherita Ligure ha attivato l’imposta di soggiorno. E, per gestirla, ha scelto Tourist Tax. L’imposta sarà applicata dal 1° aprile al 31 ottobre prossimo esattamente con lo stesso regolamento e le stesse tariffe di altri tre Comuni del Tigullio occidentale. Dallo scorso novembre, infatti, il sindaco di Santa Margherita Paolo Donadoni, il primo cittadino di Portofino Matteo Viacava, il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco ed il primo cittadino di Zoagli Franco Rocca hanno deciso di fare squadra, adottando una linea comune per l’applicazione della tassa di soggiorno. Oggi a Santa Margherita Ligure, presso la sala consiliare del Comune, si è svolto un incontro formativo con i titolari delle strutture ricettive per l’utilizzo dell’applicativo di Advanced Systems Tourist Tax. A presiedere l’incontro il sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni, che ha illustrato poi a riscotel.it gli obiettivi dell’iniziativa. «L’introduzione dell’imposta di soggiorno- spiega Donadoni a riscotel.it-, tipica per località a vocazione turistica come Santa Margherita Ligure, è stata concordata con tutti i comuni del Golfo Tigullio e verrà finalizzata a migliorare la qualità dei servizi e degli eventi attrattivi del territorio”.

Sindaco Donadoni, per la gestione dell’imposta di soggiorno avete scelto Tourist Tax. Avete già riscontrato i vantaggi che possono derivare dall’applicativo? 

“Il software prescelto si caratterizza per la sua versatilità e semplicità di utilizzo, sia per le grandi strutture alberghiere sia per le piccole realtà. Consente un’agevole gestione tanto degli obblighi dichiarativi che di rendicontazione e versamento. Sarà fornita assistenza sia informatica che telefonica agli albergatori e ai cittadini implicati per la soluzione di eventuali problematiche, ciò con particolare riguardo al periodo di avvio e a quello estivo. Sono certo che il meccanismo, una volta consolidato, consentirà un’agevole gestione dei flussi turistici a beneficio di Santa Margherita Ligure e dei suoi operatori turistici».

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.