Ultime notizie

NAPOLI, LA DICHIARAZIONE TARI ORA SI PUO’ FARE ONLINE

NAPOLI, LA DICHIARAZIONE TARI ORA SI PUO’ FARE ONLINE

10 Luglio 2018

I contribuenti napoletani possono effettuare la dichiarazione Tari online tramite LINKmate senza recarsi all’Ufficio Tributi.Tassa sui RifiutiModello F24 unificato...

L’ASSESSORE DEL COMUNE DI GENOVA PAOLA BORDILLI: “TOURIST TAX SEMPLIFICA IL NOSTRO LAVORO”

L’ASSESSORE DEL COMUNE DI GENOVA PAOLA BORDILLI: “TOURIST TAX SEMPLIFICA IL NOSTRO LAVORO”

09 Luglio 2018

Il Comune di Genova ha scelto Tourist TAX. Il software di Advanced Systems è già a disposizione di oltre...

IMU, DICHIARAZIONE ENTRO IL 2 LUGLIO PER I NUOVI PROPRIETARI

IMU, DICHIARAZIONE ENTRO IL 2 LUGLIO PER I NUOVI PROPRIETARI

01 Luglio 2018

Entro lunedì 2 luglio i contribuenti che nel corso del 2017 sono entrati in possesso di immobili dovranno presentare...

NAPOLI, PER I CONTRIBUENTI NIENTE PIU’ FILE A CORSO LUCCI

NAPOLI, PER I CONTRIBUENTI NIENTE PIU’ FILE A CORSO LUCCI

29 Giugno 2018

I contribuenti napoletani eviteranno le file presso gli uffici tributari prenotando un appuntamento, dopo aver effettuato la registrazione al...

A Rimini c'è tempo fino a giovedì 30 novembre per effettuare il versamento della terza rata della Tari 2017. Anche questa volta i contribuenti possono usufruire di LINKmate per risolvere tutti i loro problemi. “Si ricorda, a chi non avesse già provveduto- si legge sul portale del Comune di Rimini- al totale pagamento della Tari in unica soluzione, che il 30 novembre 2017 è l’ultimo giorno per provvedere al pagamento della 3° rata. Coloro che hanno smarrito o non sono più in possesso dei modelli F24 precompilati ed inviati nel mese di maggio possono scaricarli accedendo alla piattaforma LINKMATE, collegandosi all’indirizzo http://sportellotel.servizienti.it/rimini ed usando le credenziali riportate nell’invito stesso. Si ricorda a coloro che non avessero ottemperato in tutto od in parte al pagamento delle rate precedenti (ultima rata 2016 e prime due rate del 2017) che possono regolarizzare la propria situazione entro il termine di un anno dalla scadenza di ognuna, utilizzando l’istituto del ravvedimento operoso (sanzione ridotta al 3,75%)”.

I contribuenti riminesi hanno la possibilità di chiedere già l’invito al pagamento per l’anno 2018 in via telematica, inoltrando specifica richiesta all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.