Ultime notizie

IMU E TASI, PER LA CASSAZIONE NON C’E’ OBBLIGO DI CONTRADDITTORIO PRIMA DEGLI AVVISI DI ACCERTAMENTO

IMU E TASI, PER LA CASSAZIONE NON C’E’ OBBLIGO DI CONTRADDITTORIO PRIMA DEGLI AVVISI DI ACCERTAMENTO

16 Novembre 2018

La Cassazione si pronuncia sul contraddittorio preventivo in materia di accertamento dei tributi locali.Tassa sui Rifiuti

VERONA, I SERVIZI SCOLASTICI SI PAGANO ANCHE CON LO SMARTPHONE

VERONA, I SERVIZI SCOLASTICI SI PAGANO ANCHE CON LO SMARTPHONE

10 Novembre 2018

I contribuenti veronesi possono pagare anche con lo smartphone la mensa e il trasporto scolastico, grazie ai servizi SPID...

SIRACUSA, SU LINKMATE ISTANZA DI RIMBORSO TARI PER I CONTRIBUENTI

SIRACUSA, SU LINKMATE ISTANZA DI RIMBORSO TARI PER I CONTRIBUENTI

08 Novembre 2018

I contribuenti siracusani che hanno diritto al rimborso per un errato calcolo della Tari potranno presentare l’istanza su LINKmate....

IL VICESINDACO DI RIPALIMOSANI: “CON LINKMATE E PAGOPA TUTTO PIU’ FACILE PER I CITTADINI”

IL VICESINDACO DI RIPALIMOSANI: “CON LINKMATE E PAGOPA TUTTO PIU’ FACILE PER I CITTADINI”

25 Ottobre 2018

“Se tutti i cittadini utilizzeranno Pago PA e LINKmate non avremo più il problema di controllare le entrate né...

A Gallarate più di 1500 contribuenti iscritti a LINKmate hanno pagato la prima rata della Tari 2017 utilizzando PagoPA, il canale dei pagamenti della pubblica amministrazione. L’utilizzo di LINKmate e di PagoPa consente ai gallaratesi di ottenere due bonus di 5 euro ciascuno sul totale dell’importo della Tari. La prima rata della Tari è scaduta il 31 maggio scorso. La scadenza della seconda rata è prevista per il 31 ottobre prossimo. I contribuenti avranno anche la possibilità di versare l’intero importo in una soluzione unica entro la stessa data. I gallaratesi iscritti a LINKmate che pagano la Tari sfruttando PagoPa otterranno, dunque, uno sconto di 10 euro sul totale. “Ad aprile- spiega Michele Colombo, dirigente del settore Risorse Economiche e Finanziarie del Comune- abbiamo inviato ai contribuenti iscritti a LINKmate una mail per avvisarli che sulla piattaforma avrebbero trovato la bollettazione Tari 2017 e che avrebbero beneficiato di uno sconto di 5 euro sulla tassa. Per gli stessi cittadini che pagano la tassa online tramite PAGOPA, con carta di credito o bonifico bancario, c’è un altro bonus di 5 euro. Con LINKmate i cittadini possono anche scaricare sia l’avviso di pagamento sia l’F24. PagoPa li incoraggia a pagare”. Per il mese di ottobre si prevede un numero ancora più alto di contribuenti che pagheranno la Tari con PagoPa, proprio per la possibilità di versare l’intero importo in un’unica soluzione. 

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.