Ultime notizie

IMU E TASI, CON CALCOLOIUC2019 C'E' IL RAVVEDIMENTO PER I RITARDATARI

IMU E TASI, CON CALCOLOIUC2019 C'E' IL RAVVEDIMENTO PER I RITARDATARI

19 Giugno 2019

Se non avete effettuato il versamento dell’acconto Imue Tasi entro la scadenza del 17 giugno, potete rimediare utilizzando CALCOLOIUC2019. ...

IMU E TASI, ECCO IL VADEMECUM PER L’ACCONTO DEL 17 GIUGNO

IMU E TASI, ECCO IL VADEMECUM PER L’ACCONTO DEL 17 GIUGNO

16 Giugno 2019

La scadenza dei termini per il versamento dell’acconto Imu e Tasi è fissata per lunedì 17 giugno 2019.Tassa sui...

POMIGLIANO D’ARCO, L’ASSESSORE AL BILANCIO CAPRIOLI: “CON PAGOF24 FACILITIAMO I PAGAMENTI E VELOCIZZIAMO LA MACCHINA COMUNALE”

POMIGLIANO D’ARCO, L’ASSESSORE AL BILANCIO CAPRIOLI: “CON PAGOF24 FACILITIAMO I PAGAMENTI E VELOCIZZIAMO LA MACCHINA COMUNALE”

13 Giugno 2019

L’assessore al Bilancio del Comune di Pomigliano d’Arco Vincenzo Caprioli commenta la recente introduzione del software PagoF24, che consente...

IMU E TASI, A POMIGLIANO D’ARCO SI PAGANO ONLINE CON CARTA DI CREDITO

IMU E TASI, A POMIGLIANO D’ARCO SI PAGANO ONLINE CON CARTA DI CREDITO

12 Giugno 2019

A Pomigliano d’Arco l’Imu e la Tasi si possono pagare anche online, già da oggi, con carta di credito...

Il Comune di Ginosa ha attivato PagoPa, il canale dei pagamenti della pubblica amministrazione, su LINKmate. Lo annuncia la funzionaria responsabile dell’ufficio Tributi dell’ente Anna Rizzi.

“È già attivo per la Tari- spiega la Rizzi- e la bollettazione è in corso. Abbiamo scelto la Tari per aiutare tutti i cittadini. Appena riceveranno le prossime bollette, tra 4 o 5 giorni, i contribuenti potranno utilizzare PagoPA. I cittadini possono pagare le due rate già scadute il 31 maggio e il 31 luglio oppure l’intero importo della Tari. Per PagoPA siamo in una fase di sperimentazione. Advanced Systems è il nostro partner tecnologico”. I contribuenti della Tari a Ginosa sono circa 14.000. Nel comune della provincia di Taranto utilizzano Linkmate, la piattaforma tecnologica del gruppo As. “Stiamo facendo i primi accreditamenti. Lo troviamo molto valido. Lo scopo è innanzitutto quello di aiutare l contribuenti a fare da casa operazioni che prima si facevano presso gli uffici comunali”, conclude la Rizzi.

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.