Ultime notizie

BERGAMO, LEADER IN ITALIA NELLA LOTTA ALL’EVASIONE GRAZIE A LINKMATE ED AI PAGAMENTI ELETTRONICI

BERGAMO, LEADER IN ITALIA NELLA LOTTA ALL’EVASIONE GRAZIE A LINKMATE ED AI PAGAMENTI ELETTRONICI

09 Ottobre 2018

Il Comune di Bergamo è al primo posto in Italia nella lotta all’evasione.Tassa sui RifiutiModello F24 unificato di pagamento

TRIBUTI LOCALI, LA GESTIONE DA PARTE DEI CONCESSIONARI E’ LEGITTIMA

TRIBUTI LOCALI, LA GESTIONE DA PARTE DEI CONCESSIONARI E’ LEGITTIMA

08 Ottobre 2018

La gestione dell’accertamento, liquidazione e riscossione dei tributi locali da parte del concessionario, invece che da parte del Comune,...

LECCO, GLI AVVISI TARI SONO SU LINKMATE

LECCO, GLI AVVISI TARI SONO SU LINKMATE

24 Settembre 2018

Per i contribuenti di Lecco si avvicina la scadenza della seconda rata della Tari. E l’amministrazione comunale ricorda agli...

IMU, LA RESIDENZA “DI FATTO” NON ESONERA DAL PAGAMENTO

IMU, LA RESIDENZA “DI FATTO” NON ESONERA DAL PAGAMENTO

21 Settembre 2018

L’esonero dal pagamento dell’Imu scatta solo nei casi in il proprietario dimora abitualmente e risiede anagraficamente nell’immobile che dichiara...

A Gallarate i contribuenti Tari iscritti a LINKmate hanno ricevuto sulla loro casella di posta elettronica un avviso riguardante la Tari 2017. Dopo una settimana dalla ricezione di questo avviso, già 523 contribuenti hanno pagato la Tari, utilizzando PagoPA, il canale dei pagamenti della pubblica amministrazione. L’utilizzo di LINKmate e di PagoPA consente ai gallaratesi di ottenere due bonus di 5 euro ciascuno sul totale dell’importo della Tari. A 4 settimane dalla scadenza della prima rata della Tari, prevista per il 31 maggio, il 15% dei contribuenti iscritti a LINKmate ha già effettuato il versamento, con un incasso per l’ente di oltre 40mila euro, di cui 12mila solo nella prima giornata. Un risultato sorprendente per il Comune di Gallarate. “Ai contribuenti iscritti a LINKMATE- spiega Michele Colombo, dirigente del settore Risorse Economiche e Finanziarie del Comune- non mandiamo l’avviso cartaceo. Abbiamo inviato loro una mail giovedì 27 aprile per avvisarli che su Linkmate trovano la bollettazione Tari 2017 e che hanno uno sconto di 5 euro sulla tassa. E, se i cittadini pagano la tassa online tramite PAGOPA, con carta di credito o bonifico bancario, ottengono un altro bonus di 5 euro. Per i contribuenti che sfrutteranno entrambe le possibilità- LINKmate e Pagopa- ci saranno, dunque, 10 euro di sconto. Con Linkmate i cittadini possono anche scaricare sia l’avviso di pagamento sia l’F24. C’è quindi la possibilità di effettuare il versamento sul canale PagoPA mediante l’utilizzo dell’avviso di pagamento, usufruendo del bonus per PagoPA. Per i contribuenti LINKmate che utilizzeranno solo l’F24 scaricato dalla piattaforma, c’è il bonus LINKmate di 5 euro. Moltissimi contribuenti si sono attivati in tempo reale. PagoPA li incoraggia a pagare. E’ un canale- conclude Colombo- che agevola la velocità del rapporto e, nello stesso tempo, facilita l’incasso per il Comune, senza alcuna effettiva operatività”.

I gallaratesi iscritti a Linkmate, lo sportello telematico di Advanced Systems, sono già 3462, di cui 262 solo nell’ultima settimana. L’alto numero di iscrizioni negli ultimi giorni dimostra che l’ utilizzo di Linkmate, con i benefici che ne derivano, è una possibilità molto apprezzata dai gallaratesi, che si sta diffondendo velocemente, anche grazie al “passaparola”.

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.