Ultime notizie

NAPOLI, LA DICHIARAZIONE TARI ORA SI PUO’ FARE ONLINE

NAPOLI, LA DICHIARAZIONE TARI ORA SI PUO’ FARE ONLINE

10 Luglio 2018

I contribuenti napoletani possono effettuare la dichiarazione Tari online tramite LINKmate senza recarsi all’Ufficio Tributi.Tassa sui Servizi IndivisibiliTassa sui...

L’ASSESSORE DEL COMUNE DI GENOVA PAOLA BORDILLI: “TOURIST TAX SEMPLIFICA IL NOSTRO LAVORO”

L’ASSESSORE DEL COMUNE DI GENOVA PAOLA BORDILLI: “TOURIST TAX SEMPLIFICA IL NOSTRO LAVORO”

09 Luglio 2018

Il Comune di Genova ha scelto Tourist TAX. Il software di Advanced Systems è già a disposizione di oltre...

IMU, DICHIARAZIONE ENTRO IL 2 LUGLIO PER I NUOVI PROPRIETARI

IMU, DICHIARAZIONE ENTRO IL 2 LUGLIO PER I NUOVI PROPRIETARI

01 Luglio 2018

Entro lunedì 2 luglio i contribuenti che nel corso del 2017 sono entrati in possesso di immobili dovranno presentare...

NAPOLI, PER I CONTRIBUENTI NIENTE PIU’ FILE A CORSO LUCCI

NAPOLI, PER I CONTRIBUENTI NIENTE PIU’ FILE A CORSO LUCCI

29 Giugno 2018

I contribuenti napoletani eviteranno le file presso gli uffici tributari prenotando un appuntamento, dopo aver effettuato la registrazione al...

I contribuenti di Gallarate che si iscrivono a LINKmate avranno uno sconto sulla Tari 2017. E lo sconto aumenterà per coloro che decideranno di pagare la Tari attraverso PagoPA. “Nel mese di aprile- spiega Michele Colombo, dirigente del Settore risorse economiche e finanziarie del Comune di Gallarate- effettueremo la bollettazione della Tari 2017. I cittadini che si iscriveranno a LINKmate per la gestione della loro posizione tributaria personalizzata avranno uno sconto di 5 euro sulla tassa. Altri 5 euro di sconto andranno a chi paga la Tari con il sistema PagoPA, a cui si accede attraverso LINKmate. I cittadini potranno pagare con carta di credito o home banking. Per i contribuenti che sfrutteranno entrambe le possibilità- LINKmate e Pagopa- ci saranno, dunque, 10 euro di sconto”. La scadenza della prima rata della Tari 2017 è stata fissata per il 31 maggio e la seconda per il 31 ottobre. “Tuttavia- riprende Colombo- lasceremo la possibilità di pagare tutto anche in un'unica soluzione entro il 31 ottobre. Prima dell'estate attiveremo PagoPA anche per le mense scolastiche e gli asili nido o per i rimborsi dovuti al Comune. A luglio, con la probabile liberalizzazione, valuteremo se sarà possibile utilizzare PagoPA- conclude Colombo- anche per Imu e Tasi”. 

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.