Ultime notizie

L’ASSESSORE DEL COMUNE DI VERONA TOFFALI: “CON LINKMATE CITTA’ SEMPRE PIU’ SMART”

L’ASSESSORE DEL COMUNE DI VERONA TOFFALI: “CON LINKMATE CITTA’ SEMPRE PIU’ SMART”

23 Maggio 2018

I contribuenti veronesi hanno la possibilità di compilare online le dichiarazioni Imu e Tasi. E, per farlo, utilizzeranno LINKmate,...

POZZUOLI, L’ASSESSORE AL BILANCIO GIANLUCA LIGUORI: “CON PAGOPA NIENTE PIU’ ERRORI NEI PAGAMENTI”

POZZUOLI, L’ASSESSORE AL BILANCIO GIANLUCA LIGUORI: “CON PAGOPA NIENTE PIU’ ERRORI NEI PAGAMENTI”

09 Maggio 2018

Il Comune di Pozzuoli ha scelto PagoPA. I contribuenti puteolani possono effettuare il pagamento della Tari 2018- ed anche...

BERGAMO, L’ASSESSORE GIACOMO ANGELONI: “I  PAGAMENTI ELETTRONICI AIUTANO I CITTADINI E I COMUNI”

BERGAMO, L’ASSESSORE GIACOMO ANGELONI: “I PAGAMENTI ELETTRONICI AIUTANO I CITTADINI E I COMUNI”

08 Maggio 2018

“PagoPA semplifica la vita ai cittadini e in questo modo si raggiunge l’obiettivo principale. Ma, nello stesso tempo, semplifica...

BERGAMO, LA TARI SI PAGA SUL WEB CON PAGOPA E LINKMATE

BERGAMO, LA TARI SI PAGA SUL WEB CON PAGOPA E LINKMATE

02 Maggio 2018

I contribuenti bergamaschi hanno un’altra possibilità per il pagamento della Tari, oltre a quelle consuete. Nel 2018 a Bergamo...

C'è tempo fino al 21 aprile per la rottamazione delle cartelle esattoriali. E' l'esito della proroga concessa con il decreto legge n. 36/2017, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 29 marzo 2017.

L'elevatissimo numero di adesioni ha indotto il governo a concedere la proroga. Sono più di 600.000 finora le istanze di definizione agevolata. Il 50% delle istanze è stato inviato via mail, Pec o attraverso il portale di Equitalia. Solo l'1% via posta ordinaria. E il restante 49% delle istanze è stato presentato a mano presso gli sportelli Equitalia.

La Definizione agevolata, in vigore dal 3 dicembre 2016, si applica alle somme riferite ai carichi affidati a Equitalia tra il 2000 e il 2016. Chi intende aderire pagherà l’importo residuo delle somme inizialmente richieste senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora. Per le multe stradali, invece, non si pagheranno gli interessi di mora e le maggiorazioni previste dalla legge. La proroga della scadenza dei termini per la presentazione dell'istanza potrebbe far slittare anche i termini entro i quali Equitalia deve comunicare ai contribuenti l'importo totale della somma e la scadenza delle eventuali rate. La data è fissata attualmente per il 31 maggio, ma è molto probabile un rinvio al 15 o al 21 giugno. 

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.