Ultime notizie

IMU E TASI, PER LA CASSAZIONE NON C’E’ OBBLIGO DI CONTRADDITTORIO PRIMA DEGLI AVVISI DI ACCERTAMENTO

IMU E TASI, PER LA CASSAZIONE NON C’E’ OBBLIGO DI CONTRADDITTORIO PRIMA DEGLI AVVISI DI ACCERTAMENTO

16 Novembre 2018

La Cassazione si pronuncia sul contraddittorio preventivo in materia di accertamento dei tributi locali.Tassa sui Rifiuti

VERONA, I SERVIZI SCOLASTICI SI PAGANO ANCHE CON LO SMARTPHONE

VERONA, I SERVIZI SCOLASTICI SI PAGANO ANCHE CON LO SMARTPHONE

10 Novembre 2018

I contribuenti veronesi possono pagare anche con lo smartphone la mensa e il trasporto scolastico, grazie ai servizi SPID...

SIRACUSA, SU LINKMATE ISTANZA DI RIMBORSO TARI PER I CONTRIBUENTI

SIRACUSA, SU LINKMATE ISTANZA DI RIMBORSO TARI PER I CONTRIBUENTI

08 Novembre 2018

I contribuenti siracusani che hanno diritto al rimborso per un errato calcolo della Tari potranno presentare l’istanza su LINKmate....

IL VICESINDACO DI RIPALIMOSANI: “CON LINKMATE E PAGOPA TUTTO PIU’ FACILE PER I CITTADINI”

IL VICESINDACO DI RIPALIMOSANI: “CON LINKMATE E PAGOPA TUTTO PIU’ FACILE PER I CITTADINI”

25 Ottobre 2018

“Se tutti i cittadini utilizzeranno Pago PA e LINKmate non avremo più il problema di controllare le entrate né...

L'invio per posta elettronica dei bollettini della Tari 2016 ai contribuenti che, attraverso LINKMATE, ne fanno richiesta. E' un progetto già realizzato dal Comune di Rimini, che utilizza il software. “Stiamo già inviando gli avvisi di pagamento- spiega Antonella Spazi, dirigente Tari del Comune- per posta elettronica ai cittadini che si sono registrati a Linkmate. Per i contribuenti è sufficiente effettuare la richiesta sulla piattaforma”. L'iniziativa del Comune di Rimini è finalizzata alla progressiva dematerializzazione dei documenti, già prevista dalle normative. “L'invio di un avviso di pagamento attraverso la posta elettronica- prosegue la Spazi- consente di risparmiare molto. Produrre meno carta porterà tanti vantaggi. C'è una normativa e noi vogliamo ottemperare alle disposizioni di legge”.

La riduzione delle spese di invio per avvisi e comunicazioni è uno dei benefici per i Comuni che utilizzano il software. La razionalizzazione delle risorse umane e la rapida bonifica delle banche dati, grazie alle segnalazioni dei contribuenti, sono altri vantaggi riconosciuti dagli stessi Comuni che usufruiscono di LINKMATE. Negli stessi Comuni, i cittadini che lo utilizzano hanno la possibilità di beneficiare dei servizi comunali 24 ore su 24 e per 365 giorni l'anno. 

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.