Ultime notizie

NAPOLI, LA DICHIARAZIONE TARI ORA SI PUO’ FARE ONLINE

NAPOLI, LA DICHIARAZIONE TARI ORA SI PUO’ FARE ONLINE

10 Luglio 2018

I contribuenti napoletani possono effettuare la dichiarazione Tari online tramite LINKmate senza recarsi all’Ufficio Tributi.Tassa sui RifiutiImposta Municipale Unica

L’ASSESSORE DEL COMUNE DI GENOVA PAOLA BORDILLI: “TOURIST TAX SEMPLIFICA IL NOSTRO LAVORO”

L’ASSESSORE DEL COMUNE DI GENOVA PAOLA BORDILLI: “TOURIST TAX SEMPLIFICA IL NOSTRO LAVORO”

09 Luglio 2018

Il Comune di Genova ha scelto Tourist TAX. Il software di Advanced Systems è già a disposizione di oltre...

IMU, DICHIARAZIONE ENTRO IL 2 LUGLIO PER I NUOVI PROPRIETARI

IMU, DICHIARAZIONE ENTRO IL 2 LUGLIO PER I NUOVI PROPRIETARI

01 Luglio 2018

Entro lunedì 2 luglio i contribuenti che nel corso del 2017 sono entrati in possesso di immobili dovranno presentare...

NAPOLI, PER I CONTRIBUENTI NIENTE PIU’ FILE A CORSO LUCCI

NAPOLI, PER I CONTRIBUENTI NIENTE PIU’ FILE A CORSO LUCCI

29 Giugno 2018

I contribuenti napoletani eviteranno le file presso gli uffici tributari prenotando un appuntamento, dopo aver effettuato la registrazione al...

Con CalcoloIUC 2015 di Riscotel la rata dell'acconto Imu 2015 sui terreni agricoli potrà essere calcolata entro il 30 ottobre senza interessi e sanzioni. Il servizio web è stato infatti aggiornato con le ultime disposizioni in materia di Imu Agricola stabilite con l'emendamento al decreto enti locali (dl 78/2015) recentemente convertito nella Legge 125/2015.

Essendo quella stabilita dal dl 78/2015 non una vera e proprio proroga, ma un'estensione del termine per effettuare i pagamenti, la nuova data per il versamento non produce effetto sulla decorrenza dei termini per il ravvedimento operoso, che sarà normalmente nuovamente applicato a partire dalla data del 31 ottobre 2015.

Su CalcoloIUC 2015 se si vuole calcolare l'acconto Imu sui terreni agricoli entro la data del 30 ottobre, di default non sarà selezionata la voce ravvedimento, ma anche selezionandola non verranno applicati interessi e sanzioni:

A partire dal 31 ottobre il totale della prima rata dovuto sui terreni agricoli, sarà automaticamente maggiorato con relativi interessi e sanzioni:

Leggi anche:

 

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.