Ultime notizie

LINKMATE, QUASI 3000 ISCRIZIONI IN POCHI GIORNI A TARANTO

LINKMATE, QUASI 3000 ISCRIZIONI IN POCHI GIORNI A TARANTO

22 Luglio 2019

Ai contribuenti tarantini piace Linkmate. Dopo 2 settimane dalla sua attivazione, lo sportello telematico ha fatto registrare già un...

IL COMUNE DI TARANTO HA ATTIVATO LINKMATE

IL COMUNE DI TARANTO HA ATTIVATO LINKMATE

02 Luglio 2019

Il Comune di Taranto punta sull’innovazione tecnologica. La digitalizzazione dei tributi locali è un imperativo categorico per l’amministrazione comunale,...

IMU E TASI, CON CALCOLOIUC2019 C'E' IL RAVVEDIMENTO PER I RITARDATARI

IMU E TASI, CON CALCOLOIUC2019 C'E' IL RAVVEDIMENTO PER I RITARDATARI

19 Giugno 2019

Se non avete effettuato il versamento dell’acconto Imue Tasi entro la scadenza del 17 giugno, potete rimediare utilizzando CALCOLOIUC2019. 

IMU E TASI, ECCO IL VADEMECUM PER L’ACCONTO DEL 17 GIUGNO

IMU E TASI, ECCO IL VADEMECUM PER L’ACCONTO DEL 17 GIUGNO

16 Giugno 2019

La scadenza dei termini per il versamento dell’acconto Imu e Tasi è fissata per lunedì 17 giugno 2019.Tassa sui...

Al termine del Consiglio dei Ministri che ha discusso sulla bozza del Def che sarà approvato venerdì 10 aprile 2015 Matteo Renzi ed il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan hanno tenuto una conferenza stampa in cui hanno spiegato le linee guide che caratterizzano il documento che, tra le altre misure, dovrebbe prevedere anche l'introduzione della "Local Tax" a partire dal 2016.

"Nel Documento di economia e finanza non ci sono tagli e non è previsto un aumento delle tasse" ha dichiarato il premier Renzi al termine del Cdm sul Def che sarà approvato venerdì. "Oggi abbiamo avviato l'esame preliminare - continua il primo ministro italiano - di una manovra che non toglie i soldi dalle tasche degli italiani, ma è in linea con la legge di stabilità. Le tasse non aumenteranno, un'eventuale riduzione ci sarà nella legge di stabilità per il 2016, se saremo in condizione".

"E' finito il tempo in cui i politici chiedevano i sacrifici agli italiani. I cittadini sanno che con questo Governo non vengono richieste nuove tasse. Con il Def nel 2015 sono state ridotte tasse per una cifra pari a 18 miliardi di euro più i 3 di clausole di salvaguardia che eliminiamo" ha concluso Matteo Renzi sulla questione.

Leggi anche:

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.