Lo scopo del Blog è quello di condividere, tra tutti gli utenti di CalcoloIMU di Riscotel,
Eventuali problematiche, consigli e commenti su CalcoloIMU e sull’IMU in generale.

Mercoledì, 22 Maggio 2013

Istituzione dei codici tributo per il versamento, tramite modello “F24” e “F24 EP” dell’IMU

L’Agenzia delle Entrate con la risoluzione 33/E del 21 maggio 2013, ha istituito i codici tributo per versare l’Imu sugli immobili produttivi a destinazione speciale e detta inoltre le indicazioni per la compilazione dei modelli di versamento F24 e F24 EP.

  1. francesco commento del 2013-05-23:

    Ho riscontrato nella stampa del riepilogo individuale l’errato valore (2) del moltiplicatore catastale per quanto riguarda la categoria D (60 anzichè 65).
    Viceversa il conteggio è corretto.

  2. Michele commento del 2013-05-23:

    Grazie della segnalazione, problema risolto.
    Saluti
    Michele

  3. Francesco commento del 2013-05-25:

    Volevo sapere se il codice tributo 3918 per le seconde case è confermato per il pagamento imu a giugno

  4. Roveda Gian Mario commento del 2013-05-27:

    Vorrei sapere A) che valore attribuire al pagamento IMU del box non di pertinenza . B) se si stampa il Mod.F24 per il pagameto e se valgono le stesse aliquote del 2012. Grazie e distinti saluti.

  5. Lorenzo commento del 2013-05-27:

    Per gli altri fabbricati (seconde case) e per le aree fabbricabili si deve versare come l’anno passato parte al Comune (codice 3918 e 3916) e parte allo Stato (codice 3919 e 3917) oppure deve andare tutto al Comune ??

  6. dfsad commento del 2013-05-29:

    fdadf

  7. giaruo commento del 2013-05-29:

    carico gli immobili da file generato dalla procedura calcolo imu 2012. Abitazione principale si riporta “Sospesa” ma l’importo dovuto entra nell’acconto (F24+report) e i terreni agricoli si riportano senza la condizione “Sospesa” ed entrano nell’acconto (F24+report).

  8. fiorenza borgonovi commento del 2013-05-30:

    seconda abitazione a disposizione quali sono per il 2013 i codici tributo per il versamento acconto imu 2013 grazie

  9. BEPPE53 commento del 2013-05-31:

    PER LA SECONDA CASA DEVE ESSERE SUDDIDISA L’IMPOSTA IMU TRA COMUNE E STATO??GRAZIE

  10. OSTRO40 commento del 2013-05-31:

    Seconda abitazione a disposizione deve essere versato parte al comune e parte allo stato (3918-3919)
    e in che percentuale

  11. rocco commento del 2013-05-31:

    Non necessario separare quota statale e comunale tranne che per i capannoni

    Rispetto al 2012 sono molti meno i codici tributo da indicare nel modello F24 per pagare l’Imu del 2013: non va più calcolata la quota per lo Stato (tranne per i fabbricati produttivi).

  12. Scinoril commento del 2013-06-01:

    Per la seconda casa è ancora valido il calcolo . Rendita x1,05×160x7,60 ?. Se modificato qual’è ?
    devo versare l’IMU per il 2013- La rendita ct. è 343,96.-
    Grazie.

  13. GENNARO commento del 2013-06-04:

    Per la seconda casa, data in affitto con contratto regolarmente registrato, ci sono detrazioni ?
    Se si, quali sono.
    Grazie

  14. Pastore commento del 2013-06-05:

    La rendita valorizzata richiesta sul prospetto di calcolo come si ottiene?
    Ho indicato sia la R.C. da visura, sia la R.C. maggiorata del 5% e moltiplicata per 160 ma la risposta é sempre ” indicare rendita valorizzata”
    Grazie.

  15. lucia commento del 2013-06-05:

    I miei genitori sono proprietari di una sola abitazione. Poichè hanno bisogno di assistenza continua, hanno traslocato e abitano in un altra casa in affitto vicino alla mia abitazione. Viene considerata comunque seconda casa la loro unica casa di proprietà che hanno affittato con contratto regolare e pagano sul reddito dell’affitto la relativa quota IRPEF e quindi pagheranno l’IMU come fosse una seconda casa alla pari di coloro che in effetti ne posseggono due o piu’?
    Non mi sembra una norma equa ma piuttosto una ingiustizia.
    In attesa di una cortese risposta, ringrazio anticipatamente.
    Lucia

  16. margherita commento del 2013-06-05:

    Non sono residente a Torino ma per lavoro ci passo gran parte della settimana, quindi ho acquistato un appartamento come prima casa a Torino appunto, pur rimanendo residente a San Lazzaro di Savena (BO) Devo comunque pagare l’IMU come seconda casa visto che non ho la residenza a Torino?

Area amministrazione

Ricerca