IMU 2019, A BERGAMO SI PAGA ONLINE

“La novità- si legge sul quotidiano “L’eco di Bergamo”- arriva con il pagamento dell’acconto sull’imposta municipale unica, la vecchia Ici. La data si sta avvicinando: lunedì 17 giugno è la scadenza fissata a livello nazionale per il versamento della rata. E quest’anno- una consolazione per il contribuente- lo si potrà fare direttamente da casa, collegandosi al sito www.comune.bergamo.it. All’innovazione ha lavorato l’assessore all’Innovazione Giacomo Angeloni durante la passata consiliatura. Il servizio è gestito dalla società Advanced Systems, che ha implementato Linkmate, uno strumento già operativo sul sito di Palafrizzoni. Il servizio ora è stato potenziato e consente di procedere con il pagamento tramite carta di credito”. I cittadini che dovranno pagare Imu e Tasi sono 34.800, per un gettito complessivo di circa 40 milioni di euro. “Il pagamento online è uno strumento importante- assicura Siro D’Aniello, responsabile area Nord di Advanced Systems- perché alleggerisce gli adempimenti del cittadino. Inoltre, consente di diminuire drasticamente gli errori materiali. Il cittadino, trovandosi a compilare il modello F24, dovendo riportare diversi dati, rischia di sbagliare. Un esempio è il codice del Comune di riferimento, che per Bergamo è A794. Basta sbagliare un numero e il pagamento arriva ad un altro comune”.