L’ASSESSORE DEL COMUNE DI GENOVA PAOLA BORDILLI: “TOURIST TAX SEMPLIFICA IL NOSTRO LAVORO”

Il software è stato presentato stamattina dall’assessore al Turismo del Comune di Genova Paola Bordilli nel corso di un incontro con le associazioni di categoria e con gli albergatori.

“Durante l’incontro- si legge in una nota del Comune- sono state illustrate le novità in materia di imposta di soggiorno operative da luglio 2018: grazie al software di gestione Tourist TAX, elaborato da Advanced Systems, l’inserimento e l’invio dei dati sono informatizzati e gestiti in forma più snella e semplificata. Il software, già utilizzato in altre città a spiccata vocazione turistica, è studiato per essere un nodo di collaborazione tra l’ente locale e le strutture ricettive per una gestione semplificata dell’imposta di soggiorno e un efficace controllo dei flussi di entrate e uscite”.

“Grazie a questi mesi di lavoro al tavolo di concertazione sulI’imposta di soggiorno – ha dichiarato l’assessore Bordilli – presentiamo oggi una tappa importante in un processo che permette di semplificare e snellire gli adempimenti richiesti alle strutture ricettive. E’ un importante passo avanti in termini di semplificazione dei processi di lavoro e di dematerializzazione: l’Amministrazione mette a disposizione delle oltre 1.300 strutture ricettive la possibilità di svolgere i necessari adempimenti in un modo decisamente più semplice”. Per agevolare gli operatori, in questa prima fase, sono state organizzate giornate formative ed un servizio di tutoraggio oltre ai consueti servizi offerti dall’Ufficio Imposta di Soggiorno.