RAGUSA, I PROFESSIONISTI POTRANNO CONSULTARE I DATI DEI LORO CLIENTI SU LINKMATE

I vantaggi derivanti dall’utilizzo della piattaforma telematica di Advanced Systems sono stati illustrati dall’assessore Stefano Martorana nel corso dell’incontro svoltosi presso la sede dell’assessorato allo Sviluppo Economico. “Martorana- si legge in una nota dell’amministrazione comunale- ha illustrato la proposta dell’Ente tesa ad offrire agli intermediari abilitati all’assistenza fiscale la consultazione delle informazioni contenute nelle proprie banche dati (Catasto, Anagrafe Comunale e Anagrafe Tributaria), relative ai contribuenti cui prestano consulenza. L’iniziativa ha riscosso grande attenzione e interesse da parte del rappresentante dell’Ordine dei Commercialisti di Ragusa oltre che dai rappresentanti dei CAF della CGIL, CISL e ACLI. Nel corso dell’incontro il dirigente dei Tributi Francesco Scrofani ha evidenziato che la possibilità per gli intermediari abilitati di consultare i dati relativi ai propri clienti per quanto riguarda i tributi locali, dovrà essere disciplinata attraverso le condizioni generali di adesione al servizio che il Comune stabilirà con proprio atto o convenzione”.

La consultazione dei dati relativi ai propri assistiti consentirebbe agli intermediari di identificare facilmente- ha sottolineato la responsabile Imu e Tasi Concetta Criscione- le posizioni irregolari suscettibili di essere sanate attraverso il ravvedimento, in modo tale da evitare futuri avvisi di accertamento. L’obiettivo dell’Ente- ha spiegato il dirigente Scrofani- è quello di favorire l’adempimento spontaneo del contribuente (tax compliance) nella fase di autoliquidazione o pagamento dell’imposta anziché nella fase di controllo.

LINKmate viene utilizzato dai ragusani da più di un anno. Circa 9mila accessi sono stati registrati nel 2016.