LINKMATE, A SAN GIOVANNI ROTONDO LO UTILIZZA PIÙ DEL 50% DEI CITTADINI

Di questi, 1300 lo fanno direttamente, attraverso l’iscrizione sul portale. Ed altri 4700 lo utilizzano tramite i CAF”. Con Linkmate, i contribuenti di San Giovanni Rotondo riescono a realizzare direttamente dai loro pc tante operazioni utili, dalla consultazione dei loro dati anagrafici e di quelli catastali, relativi ai loro immobili, al calcolo dell’importo di Imu e Tasi, con la stampa degli F24. I contribuenti possono anche verificare le aliquote sui tributi deliberate dal Comune. LINKmate, a cui è possibile accedere collegandosi allo sportello online sui tributi, dal sito web del Comune, consente ai cittadini di evitare le file presso gli uffici dell’ente. È sufficiente iscriversi fornendo la copia di un documento identificativo. “Anche per la TARI -riprende Merlino- sulla bacheca dei contribuenti viene fuori il messaggio che li invita a consultare gli avvisi di pagamento”.