COMUNE DI RAPALLO, SUL PORTALE È OPERATIVO LINKMATE

Il sistema è stato presentato dai dirigenti di Advanced Systems nel corso di una conferenza stampa, svoltasi nel palazzo di Piazza delle Nazioni, cui hanno partecipato anche il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco, l’assessore al Bilancio Alessandra Ferrara, il consigliere ai Servizi tecnologici Giuseppe Candido, il dirigente dell’Ufficio Tributi Antonio Manfredi e una rappresentanza dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Chiavari. “Rapallo è il primo Comune in Liguria ad adottare questo tipo di piattaforma”, ha spiegato il sindaco Carlo Bagnasco.

Per avvalersi di LINKmate, i contribuenti di Rapallo devono semplicemente fornire i loro dati e la copia di un documento identificativo. Subito dopo, l’utente ottiene le credenziali d’accesso per visualizzare i suoi dati anagrafici e quelli catastali relativi ai propri immobili, per calcolare l’importo di IMU e TASI con la stampa dell’F24 ed anche per consultare le aliquote deliberate dal Comune.

All’applicativo verrà integrata anche la gestione della TARI, con l’invio degli avvisi di pagamento in modalità telematica, e quella delle informazioni sulle lampade votive. È previsto anche l’accesso per “Super Utenti”, ossia CAF e dottori commercialisti che gestiscono la posizione di uno o più contribuenti. I cittadini avranno la possibilità di comunicare con l’ente tramite un’apposita bacheca per l’invio di segnalazioni. I contribuenti di Rapallo, dunque, attraverso Linkmate, potranno evitare le file presso gli uffici comunali, realizzando tante operazioni direttamente da casa.