Def 2015, Conferenza Stampa Renzi: “Non ci sono aumenti delle tasse”

Nel Documento di economia e finanza non ci sono tagli e non è previsto un aumento delle tasse” ha dichiarato il premier Renzi al termine del Cdm sul Def che sarà approvato venerdì. “Oggi abbiamo avviato l’esame preliminare – continua il primo ministro italiano – di una manovra che non toglie i soldi dalle tasche degli italiani, ma è in linea con la legge di stabilità. Le tasse non aumenteranno, un’eventuale riduzione ci sarà nella legge di stabilità per il 2016, se saremo in condizione”.

“E’ finito il tempo in cui i politici chiedevano i sacrifici agli italiani. I cittadini sanno che con questo Governo non vengono richieste nuove tasse. Con il Def nel 2015 sono state ridotte tasse per una cifra pari a 18 miliardi di euro più i 3 di clausole di salvaguardia che eliminiamo” ha concluso Matteo Renzi sulla questione.

Leggi anche: