Wiki IUC

Il nostro scopo è di favorire la discussione sulle problematiche della IUC tra tutti gli utenti di Riscotel

Strumenti Utente

Strumenti Sito


start

Benvenuto in Wiki IUC

L'istituzione della IUC (Imposta Unica Comunale), come tutti i tributi, pone nuovi interrogativi sulle sue modalità di applicazione. Lo scopo di Wiki IUC è di favorire, ed incoraggiare, la discussione per arrivare ad una conoscenza di base da poter distribuire tra gli utenti. (© Riproduzione Riservata – E' consentita una riproduzione parziale con citazione della fonte www.riscotel.it/wikiiuc/)

Cos'è la IUC?

Iuc è l'acronimo di Imposta Unica Comunale, il tributo istituito con la legge di Stabilità 2014. Questa nuova Service Tax più che una vera e propria imposta è una sorta di contenitore che racchiude in sé tre distinti tributi: Imu, Tasi e Tari.

La Iuc si basa, così come sancito dalla norma istitutiva, su due presupposti impositivi:

• il primo costituito dal possesso di immobili e collegato alla loro natura e valore;

• l’altro collegato all’erogazione e alla fruizione di servizi comunali.

Per maggiori informazioni sulla Iuc è possibile consultare la legge di Stabilità 2014 al seguente link LEGGE 27 dicembre 2013, n. 147

→ Leggi tutto...

26/02/2014/ 12:25 · 22/12/2016/ 15:24 · Michele Palmieri · 3 Commenti

Cos'è la TARI?

Tari è l'acronimo di TAssa RIfiuti, la nuova imposta comunale istituita con la legge di stabilità 2014. Essa in pratica prende il posto della vecchia Tares.

Il presupposto della Tari e' il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di locali o di aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. Quindi la nuova tassa sui rifiuti prevede che la somma da versare al Comune sia dovuta dagli inquilini, indipendentemente se proprietari o affittuari.

→ Leggi tutto...

27/12/2016/ 14:18 · 42 Commenti

Cos'è la IUC?

Iuc è l'acronimo di Imposta Unica Comunale, il tributo istituito con la legge di Stabilità 2014. Questa nuova Service Tax più che una vera e propria imposta è una sorta di contenitore che racchiude in sé tre distinti tributi: Imu, Tasi e Tari.

La Iuc si basa, così come sancito dalla norma istitutiva, su due presupposti impositivi:

• il primo costituito dal possesso di immobili e collegato alla loro natura e valore;

• l’altro collegato all’erogazione e alla fruizione di servizi comunali.

Per maggiori informazioni sulla Iuc è possibile consultare la legge di Stabilità 2014 al seguente link LEGGE 27 dicembre 2013, n. 147

→ Leggi tutto...

22/12/2016/ 15:24 · 3 Commenti

I detentori devono pagare la Tasi

Articolo de Il Sole 24 Ore: “In presenza di una pluralità di detentori l'importo della Tasi non cambia rispetto alla situazione di un unico detentore. Non rilevano le modalità con le quali i singoli utilizzatori decidono di ripartire il peso del tributo, poiché nei confronti del comune ciascuno è tenuto al pagamento per l'intero. La Tasi del detentore è determinata facendo riferimento alle regole del possessore. Questo significa che l'aliquota da applicare deve essere individuata in funzione della posizione soggettiva del proprietario. Ne deriva pertanto che, salvo casi particolari, l'aliquota da applicare non sarà quella dell'abitazione principale, poiché per il proprietario l'immobile dato in uso a terzi non possiede di regola tale qualifica. Fanno eccezione i soci delle cooperative a proprietà indivisa e i locatari di alloggi sociali”.

→ Leggi tutto...

22/12/2016/ 15:17

<< Articoli più recent | Articoli meno recenti >>

Discussione

Inserisci un commento:
E G T C N
 
start.txt · Ultima modifica: 08/09/2014/ 10:07 da Michele Palmieri

Strumenti Pagina