Ultime notizie

AIRBNB, ECCO I CHIARIMENTI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

AIRBNB, ECCO I CHIARIMENTI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

12 Ottobre 2017

A quali contratti si applica la nuova disciplina sulle locazioni brevi, chi sono gli attori coinvolti, cosa devono fare...

LE TASSE SUGLI IMMOBILI SI PAGANO DALL'ACCATASTAMENTO

LE TASSE SUGLI IMMOBILI SI PAGANO DALL'ACCATASTAMENTO

09 Ottobre 2017

I fabbricati sono soggetti al pagamento dei tributi fin dal momento in cui risultano iscritti al catasto. Lo ha...

POZZUOLI, SCONTO DEL 15% SULLA TARI 2017

POZZUOLI, SCONTO DEL 15% SULLA TARI 2017

30 Settembre 2017

I contribuenti di Pozzuoli hanno ottenuto una netta riduzione della Tari, rispetto al 2016. E gli stessi contribuenti hanno...

TRIBUTI, LE SOMME DOVUTE AGLI ENTI LOCALI NON POSSONO PIU’ ESSERE INCASSATE DAI CONCESSIONARI

TRIBUTI, LE SOMME DOVUTE AGLI ENTI LOCALI NON POSSONO PIU’ ESSERE INCASSATE DAI CONCESSIONARI

27 Settembre 2017

Dal 1° ottobre prossimo i concessionari non potranno più incassare sui conti a loro intestati le somme dovute dai...

Notizie

A due settimane dalla scadenza del versamento dell'acconto Imu e Tasi 2016, i Comuni sono alle prese con i calcoli sul mancato gettito rispetto al 2015. Per molti municipi i conti non tornano. La nuova tassazione immobiliare è al centro della chiacchierata con Luigi Giordano, dirigente della Direzione Coordinamento Entrate del Comune di Pozzuoli.

Tra tutte le nuove norme introdotte quest'anno sulla tassazione immobiliare, quelle sui comodati sono le più complesse. Non tutti i proprietari delle case in comodato potranno usufruire delle agevolazioni disposte dalla legge di Stabilità. 

Scatta il conto alla rovescia per l'acconto Imu e Tasi del 16 giugno 2016. Per adeguarsi alle nuove norme, ed usufruire dei benefici recentemente introdotti, i possessori di fabbricati produttivi avranno tempo fino al 15 giugno prossimo per effettuare l'aggiornamento della rendita catastale, scorporando i macchinari funzionali al processo produttivo.

Il Sole 24 Ore ha reso disponibile sul proprio sito CalcoloIUC 2016. Anche quest'anno il noto giornale quotidiano propone a tutti i suoi lettori il servizio web realizzato dalla Advanced Systems con il quale è possibile determinare l'esatto dovuto della Tasi e dell'Imu 2016. Al termine delle operazioni di calcolo è anche possibile stampare il modello F24 necessario per il pagamento.
 

Da oggi grazie alla funzione CaricaImmobili è possibile importare automaticamente e massivamente le informazioni degli immobili in Calcolo IUC per un calcolo più veloce e esatto. Puoi importare la tabella dei immobili riferiti per codice fiscale dal sito dell'Agenzia delle Entrate oppure importare direttamente i dati da un foglio excel. La funzione prevede anche un estensione (Firefox e Chrome) per importare più velocemente gli importi. Scopri come utilizzare la funzione seguendo la nostra guida.

I contribuenti che hanno sbagliato a pagare le imposte sulla casa o la tassa rifiuti, negli anni scorsi, adesso sanno a chi rivolgersi per recuperare i soldi erroneamente versati. Le casistiche e le modalità dei rimborsi vengono illustrate da un decreto del 24 febbraio scorso del Mef e del Viminale, cui ha fatto seguito la circolare n.1/DF/2016.

Oltre mille contribuenti di Gallarate utilizzano Linkmate, il software di Advanced Systems che permette di effettuare online tutte le operazioni che, di solito, vengono realizzate solo presso gli uffici comunali. “Nel giro di soli 15 giorni i cittadini che usano la piattaforma- spiega Michele Colombo, dirigente del settore Risorse Economiche e Finanziarie del Comune di Gallarate- si sono raddoppiati.

L'invio per posta elettronica dei bollettini della Tari 2016 ai contribuenti che, attraverso LINKMATE, ne fanno richiesta. E' un progetto già realizzato dal Comune di Rimini, che utilizza il software.

Al Comune di Ostuni, nel brindisino, sono in corso le verifiche sui ristori elargiti dal governo per Imu e Tasi, dopo le modifiche introdotte nella tassazione immobiliare. Il dirigente Giovanni Quartulli, responsabile del servizio finanziario del Comune, è al lavoro anche per la redazione del bilancio preventivo di quest'anno e del consuntivo 2015.

I ristori concessi dal governo, in seguito ai cambiamenti introdotti nella tassazione immobiliare, per alcuni Comuni non corrispondono all'effettivo gettito del 2015. Perciò da molti enti arriva un appello allo stesso governo a compensare le risorse mancanti, attraverso una nuova distribuzione di fondi. E' il caso del Comune di Rimini. La dirigente Ivana Manduchi, responsabile U.O. Tributi sugli immobili e federalismo municipale, illustra le differenze tra i ristori e le risorse incassate un anno fa.

Una riduzione del costo della Tari per i contribuenti che utilizzano il portale telematico del Comune attraverso Linkmate, il software di Advanced Systems che consente ai cittadini di realizzare da casa, con pochi clic, tutte le operazioni che, di solito, vengono effettuate solo dopo lunghe file presso gli uffici degli enti. E' un'iniziativa del Comune di Melfi, tra i primi a disporre un incentivo economico finalizzato all'uso degli strumenti informatici. L'assessore alle Finanze Sandro Panico ci illustra la novità.

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.