Ultime notizie

RIMINI, GLI F24 PER LA SECONDA RATA DELLA TARI SI SCARICANO SU LINKMATE

RIMINI, GLI F24 PER LA SECONDA RATA DELLA TARI SI SCARICANO SU LINKMATE

22 Settembre 2017

I contribuenti di Rimini possono accedere a LINKmate per scaricare i modelli F24 relativi alla Tari 2017. “Il 30...

IMU, L’AREA EDIFICABILE E’ PERTINENZIALE ANCHE SE NON VIENE DICHIARATA NELLA DENUNCIA

IMU, L’AREA EDIFICABILE E’ PERTINENZIALE ANCHE SE NON VIENE DICHIARATA NELLA DENUNCIA

19 Settembre 2017

L’area edificabile utilizzata come spazio di manovra e di stoccaggio per un capannone industriale è qualificata come pertinenziale ai...

GALLARATE, OLTRE 1500 CITTADINI HANNO GIA’ UTILIZZATO PAGOPA PER VERSARE L’IMPORTO DELLA TARI

GALLARATE, OLTRE 1500 CITTADINI HANNO GIA’ UTILIZZATO PAGOPA PER VERSARE L’IMPORTO DELLA TARI

07 Settembre 2017

A Gallarate più di 1500 contribuenti iscritti a LINKmate hanno pagato la prima rata della Tari 2017 utilizzando PagoPA,...

TRIBUTI, LE DELIBERE TARDIVE SONO VALIDE SOLO DALL'ANNO SUCCESSIVO

TRIBUTI, LE DELIBERE TARDIVE SONO VALIDE SOLO DALL'ANNO SUCCESSIVO

05 Settembre 2017

Le delibere sui tributi approvate dagli enti pubblici oltre il termine previsto dal bilancio di previsione non sono da...

Notizie

La riforma del catasto non si farà. Lo ha annunciato il viceministro dell'Economia e delle Finanze Enrico Morando, in occasione di un convegno a Napoli, organizzato dall'Acen, l'associazione dei costruttori edili partenopei, e dalla sezione campana dell'Anti, l'associazione dei tributaristi.

Dal 18 ottobre i contribuenti hanno una possibilità in più per trasmettere le dichiarazioni Imu e Tasi. Oltre al modello cartaceo, c'è anche quello telematico. Lo comunica l'Agenzia delle Entrate.

A Gallarate gli iscritti a LINKmate, lo sportello telematico utilizzato dal Comune, sono passati da 500 a più di 3000 nel giro di poche settimane. Lo annuncia Michele Colombo, dirigente del settore Risorse Economiche e Finanziarie del Comune di Gallarate.

Oltre 30mila contribuenti napoletani hanno già utilizzato CALCOLOTARI2016, il software di Advanced Systems.

La violazione dell'obbligo di dichiarazione Imu si ripete nel corso degli anni, fino a quando il contribuente non regolarizza la sua posizione, attraverso la presentazione della denuncia al Comune. E, perciò, fino a quando perdura l'inadempimento, il contribuente è soggetto al pagamento della sanzione per ogni singola annualità.

I contribuenti triestini hanno due possibilità per usufruire di CALCOLOIUC. Il software è utilizzabile sul sito del Comune di Trieste ed anche sul portale di Esatto SPA, la società che gestisce le entrate dell'ente.

Anche le aree senza le dimensioni minime per poter essere edificate sono soggette al pagamento di Imu e Tasi. Lo ha sancito la Corte di Cassazione, con una sentenza del 5 agosto scorso.

La collaborazione tra i Comuni e il Fisco nella lotta all’evasione fiscale, relativamente ai tributi erariali, non ha ancora dato buoni risultati. Lo certificano i dati diffusi dal governo sui premi elargiti ai Comuni che hanno contribuito al recupero di base imponibile.

Un’area edificabile pertinenziale è soggetta al pagamento di Imu e Tasi, se accatastata separatamente dal fabbricato. Lo ha sancito una sentenza della commissione tributaria regionale di Bologna del 4 luglio scorso. Per ottenere l’esenzione, dunque, è necessario un accatastamento unitario dei due immobili, con l’attribuzione di un’unica rendita.

Tra gli strumenti principali utilizzati dal Comune di Bergamo per la gestione dei servizi tributari, c'è LINKMATE. I dettagli sull'uso del software e i benefici che ne derivano per i contribuenti bergamaschi vengono illustrati nella sezione del portale dello stesso Comune, contenente l'Agenda digitale, recentemente approvata dall'ente.

Per un contratto di locazione finanziaria già rescisso, il pagamento dell'Imu spetta al proprietario dell'immobile solo se c'è stata la riconsegna del bene. Il presupposto dell'imposta è, infatti, il possesso dell'immobile, un requisito che non sussiste sino alla riconsegna del bene, nonostante il contratto di leasing sia venuto meno.

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.