Ultime notizie

AGID, AL VIA LA PRIMA CAMPAGNA SOCIAL DEDICATA A SPID

AGID, AL VIA LA PRIMA CAMPAGNA SOCIAL DEDICATA A SPID

27 Marzo 2017

Ad un anno dalla nascita di SPID, AgID – l'Agenzia per l'Italia Digitale- lancia #SPIDweek, la prima campagna di...

RAGUSA, I PROFESSIONISTI POTRANNO CONSULTARE I DATI DEI LORO CLIENTI SU LINKMATE

RAGUSA, I PROFESSIONISTI POTRANNO CONSULTARE I DATI DEI LORO CLIENTI SU LINKMATE

26 Marzo 2017

Il Comune di Ragusa ha presentato LINKmate ai professionisti abilitati all'assistenza fiscale ed ai CAF.Tassa sui Servizi IndivisibiliTassa sui...

RAGUSA, L'IMPOSTA DI SOGGIORNO VIENE GESTITA FACILMENTE ONLINE CON TOURIST TAX

RAGUSA, L'IMPOSTA DI SOGGIORNO VIENE GESTITA FACILMENTE ONLINE CON TOURIST TAX

26 Marzo 2017

Con Tourist Tax gli operatori turistici possono comunicare rapidamente al Comune il numero di presenze ed il relativo gettito...

EQUITALIA, ECCO IL VADEMECUM PER ADERIRE ALL’ISTANZA DI DEFINIZIONE AGEVOLATA

EQUITALIA, ECCO IL VADEMECUM PER ADERIRE ALL’ISTANZA DI DEFINIZIONE AGEVOLATA

23 Marzo 2017

Le domande per aderire alla definizione agevolata si susseguono ininterrottamente. Ma sulle norme che la riguardano gli addetti ai...

Notizie

Gli oggetti imponibili di Imu e Tasi non coincidono perfettamente. L'Imu è dovuta per i fabbricati, le aree fabbricabili e per i terreni agricoli non condotti da coltivatori professionali, mentre la disciplina Tasi esclude dall'imposizione i terreni agricoli e le abitazioni principali non di lusso. Per il calcolo della base imponibile di Imu e Tasi, invece, le regole sono identiche.

Per gli immobili concessi in locazione a canone concordato è prevista, da quest'anno, una riduzione del 25% della base imponibile di Imu e Tasi. La riduzione riguarda gli immobili locati a canone concordato, secondo la legge 431 del 1998.

A poche ore dalla scadenza dell'acconto Imu e Tasi 2016, le nuove norme sui comodati meritano un ulteriore approfondimento. Le regole introdotte dalla legge di Stabilità presentano alcune incognite, soprattutto per l'incrocio con le norme fissate dai Comuni. La riduzione del 50% della base imponibile è prevista per le abitazioni “non di lusso” che vengono concesse in comodato gratuito a figli o genitori.

Entro giovedì 16 giugno i contribuenti dovranno versare la prima rata di Imu e Tasi 2016. Gli stessi contribuenti, però, saranno esentati dal versamento della Tasi sull'abitazione principale, fatta eccezione per le 73 mila abitazioni che il Catasto considera “di lusso” e che corrispondono alle categorie A/1, A/8 e A/9. L'esenzione dal pagamento della Tasi riguarderà anche alcune case “assimilate” alle abitazioni principali.

Il Comune di Alessandria è uno degli oltre 5000 che utilizzano CALCOLOIUC2016 di Advanced Systems. Un elenco che comprende anche molti grandi Comuni, da Milano a Napoli, a Firenze e tanti altri municipi di medie dimensioni, come Venezia, Rimini, Treviso, Bergamo, Brescia, Aosta, Ferrara, Pordenone, Pistoia, Lucca, Arezzo, Caserta, Padova, Ragusa, Palermo e la stessa Alessandria.

Da oggi anche il Comune di Rapallo utilizza LINKmate. Sul portale è già operativo lo sportello telematico che sostituisce tutte le funzioni offerte dallo sportello fisico dell'ufficio Tributi. Il software di Advanced Systems, attivo 24 ore su 24 e 365 giorni l'anno, è accessibile per i contribuenti dal sito istituzionale www.comune.rapallo.ge.it.

A due settimane dalla scadenza del versamento dell'acconto Imu e Tasi 2016, i Comuni sono alle prese con i calcoli sul mancato gettito rispetto al 2015. Per molti municipi i conti non tornano. La nuova tassazione immobiliare è al centro della chiacchierata con Luigi Giordano, dirigente della Direzione Coordinamento Entrate del Comune di Pozzuoli.

Il Comune di Napoli adopera il software CALCOLOIUC2016 di Advanced Systems. Un programma ormai collaudato che consente ai contribuenti partenopei di effettuare facilmente il calcolo di Imu e Tasi, collegandosi al portale comunale.

Tra tutte le nuove norme introdotte quest'anno sulla tassazione immobiliare, quelle sui comodati sono le più complesse. Non tutti i proprietari delle case in comodato potranno usufruire delle agevolazioni disposte dalla legge di Stabilità. 

Il 16 giugno prossimo scade il termine per pagare l'acconto di Imu e Tasi 2016. La legge di Stabilità ha introdotto alcune importanti novità nel panorama della tassazione immobiliare, a partire dalla cancellazione della Tasi sull'abitazione principale.

Scatta il conto alla rovescia per l'acconto Imu e Tasi del 16 giugno 2016. Per adeguarsi alle nuove norme, ed usufruire dei benefici recentemente introdotti, i possessori di fabbricati produttivi avranno tempo fino al 15 giugno prossimo per effettuare l'aggiornamento della rendita catastale, scorporando i macchinari funzionali al processo produttivo.

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.