Ultime notizie

RIMINI, GLI F24 PER LA SECONDA RATA DELLA TARI SI SCARICANO SU LINKMATE

RIMINI, GLI F24 PER LA SECONDA RATA DELLA TARI SI SCARICANO SU LINKMATE

22 Settembre 2017

I contribuenti di Rimini possono accedere a LINKmate per scaricare i modelli F24 relativi alla Tari 2017. “Il 30...

IMU, L’AREA EDIFICABILE E’ PERTINENZIALE ANCHE SE NON VIENE DICHIARATA NELLA DENUNCIA

IMU, L’AREA EDIFICABILE E’ PERTINENZIALE ANCHE SE NON VIENE DICHIARATA NELLA DENUNCIA

19 Settembre 2017

L’area edificabile utilizzata come spazio di manovra e di stoccaggio per un capannone industriale è qualificata come pertinenziale ai...

GALLARATE, OLTRE 1500 CITTADINI HANNO GIA’ UTILIZZATO PAGOPA PER VERSARE L’IMPORTO DELLA TARI

GALLARATE, OLTRE 1500 CITTADINI HANNO GIA’ UTILIZZATO PAGOPA PER VERSARE L’IMPORTO DELLA TARI

07 Settembre 2017

A Gallarate più di 1500 contribuenti iscritti a LINKmate hanno pagato la prima rata della Tari 2017 utilizzando PagoPA,...

TRIBUTI, LE DELIBERE TARDIVE SONO VALIDE SOLO DALL'ANNO SUCCESSIVO

TRIBUTI, LE DELIBERE TARDIVE SONO VALIDE SOLO DALL'ANNO SUCCESSIVO

05 Settembre 2017

Le delibere sui tributi approvate dagli enti pubblici oltre il termine previsto dal bilancio di previsione non sono da...

Notizie

Il 30 giugno 2015 è la scadenza fissata per la presentazione della Dichiarazione IMU-TASI. A stabilirlo è l'articolo 1, commi 684-685, della legge 147/2013 secondo cui è necessario che i soggetti passivi dell'imposta unica comunale (IUC) presentino la dichiarazione entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui sono intervenute variazioni rilevanti o ha avuto inizio il possesso o la detenzione di un immobile.

Se si compila il Modello F24 per il pagamento dell'IMU e della TASI a mano e non si utilizza CalcoloIUC, spesso capita di poter commettere degli errori. Come è possibile leggere anche sul sito dell'Agenzia delle Entrate nel caso in cui siano stati commessi sbagli esclusivamente all'interno delle sezioni Erario e Regioni, la violazione è meramente formale e non comporta alcuna sanzione. Diverso è invece il caso in cui vi sia sia stato un omesso o parziale pagamento dei tributi.

Ai fini sia del calcolo dell'IMU che del calcolo della TASI gli immobili di interesse storico-artistico godono della riduzione del 50% della base imponibile. Ad affermarlo è il MEF in un'apposita nota in cui supporta la tesi dell'ordine dei commercialisti di Verona e smentisce l'errata interpretazione della norma che l'Ente veneto ha fornito sul proprio sito istituzionale.

Il 16 giugno è l'ultimo giorno entro cui pagare l'acconto dell'Imu e della Tasi per l'anno d'imposta 2015. Anche quest'anno con CalcoloIUC di Riscotel i contribuenti potranno facilmente determinare il dovuto da versare e stamparsi comodamente il modello F24 semplificato compilato.

La nuova versione di CalcoloIUC 2015 (IMU+TASI) rilasciata il 13 Maggio 2015 introduce la seguente funzionalità:

DETRAZIONE DI EURO 200 PER I TERRENI AGRICOLI POSSEDUTI E CONDOTTI DAI COLTIVATORI E DAGLI IMPRENDITORI AGRICOLI PROFESSIONALI

Il Dipartimento delle Finanze del MEF ha pubblicato il 28 Maggio 2015 le risposte alle FAQ sull'IMU Agricola poste all'amministrazione finanziaria da contribuenti, operatori professionali, associazioni di categoria e dai soggetti che realizzano i software per il calcolo dei tributi, in merito all'applicazione dell'esenzione dall'IMU per i terreni agricoli ai sensi del D.L. n.4 del 2015.

Qual è il presupposto della tassa, chi sono i soggetti passivi, qual è la base imponibile, quali sono le esenzioni della TASI, TARI e IMU, sono solo alcune delle numerose informazioni che sono disponibili nell'Ebook sulla IUC pubblicato nell'apposita sezione del portale Riscotel.

L' Agenzia delle Entrate con la Risoluzione n. 51/E del 21/05/2015 ha reso noto i Codici Tributo per il versamento tramite Modello F24 delle somme dovute per l’imposta immobiliare semplice (IMIS) istituita nella Provincia Autonoma di Trento.

 

ONLINE LA NUOVA VERSIONE 5.00I DI CALCOLOIUC 2015

Riscotel con l'obiettivo di offrire un servizio sempre più funzionale alle esigenze dei Comuni e dei suoi contribuenti per il calcolo dell'IMU e della TASI, comunica che il giorno 4 Maggio 2015 è stata rilasciata la versione 5.00I di CalcoloIUC 2015.

E' ONLINE LA NUOVA VERSIONE DI CALCOLOIUC 2015

La nuova versione porta con sè una sostanziosa novità : My Riscotel, l'area personale per gli utenti registrati di Riscotel, dove sarà possibile usufruire dei servizi concepiti appositamente per gli utenti iscritti al portale.

Cosa sono le pertinenze? Quali sono le pertinenze dell'abitazione principale? Sono alcuni dubbi che sorgono ai contribuenti nel momento in cui sono alle prese con il calcolo dell'IMU e della TASI.

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.