Ultime notizie

IMU E TASI 2017, IL RAVVEDIMENTO E’ UN’OPERAZIONE SEMPLICISSIMA CON CALCOLOIUC

IMU E TASI 2017, IL RAVVEDIMENTO E’ UN’OPERAZIONE SEMPLICISSIMA CON CALCOLOIUC

17 Giugno 2017

Non avete effettuato il versamento dell’acconto Imu e Tasi entro la scadenza del 16 giugno? Potrete rimediare anche subito...

IMU E TASI 2017, ECCO IL RIEPILOGO DI TUTTE LE NORME PER L’ACCONTO DEL 16 GIUGNO

IMU E TASI 2017, ECCO IL RIEPILOGO DI TUTTE LE NORME PER L’ACCONTO DEL 16 GIUGNO

15 Giugno 2017

E’ prevista per domani, venerdì 16 giugno 2017, la scadenza dell’acconto Imu e Tasi. Il calcolo sarà piuttosto semplice....

L’ASSESSORE DEL COMUNE DI SAMARATE LAURA MOI: “LINKMATE E’ UN VESTITO CUCITO ADDOSSO AL CITTADINO”

L’ASSESSORE DEL COMUNE DI SAMARATE LAURA MOI: “LINKMATE E’ UN VESTITO CUCITO ADDOSSO AL CITTADINO”

08 Giugno 2017

Il Comune di Samarate, nel Varesotto, ha scelto LINKmate. Lo sportello telematico di Advanced Systems è stato presentato alla...

IMU E TASI 2017, A RAPALLO 1000 ISCRIZIONI A LINKMATE IN VISTA DELL’ACCONTO

IMU E TASI 2017, A RAPALLO 1000 ISCRIZIONI A LINKMATE IN VISTA DELL’ACCONTO

06 Giugno 2017

A Rapallo la scadenza dell’acconto di Imu e Tasi 2017 è molto vicina a quella della tassa sui rifiuti....

Si fa sempre più concreta l'ipotesi secondo cui gli eventuali ritardi nel pagamento dell' IMU sui terreni agricola non dovranno essere sanzionati.

 

E' ItaliaOggi a rilevarlo nella sua edizione odierna. Secondo il noto quotidiano economico un emendamento in tal senso potrebbe ben presto essere depositato in commissione finanze del Senato dove è in esame il decreto legge n.4/2015 relativo alle misure urgenti in materia di esenzione IMU.

Favorevole a tale soluzione è anche l'Anci che in sede di conversione del dl 4/2015 non solo chiede l'inserimento di "opportune modalità di verifica del gettito e di eventuale compensazione dei minori importi che ne potranno risultare", ma anche la possibilità di prevedere che per alcuni mesi dopo la deadline del 10 febbraio non siano applicati interessi e sanzioni per i ritardati o erronei versamenti dell'Imu agricola.

Il motivo principale esposto dall'Associazione Nazionale Comuni Italiani sarebbero stati i tempi stretti fissati per il versamento (solo il 24 gennaio è stato pubblicato in gazzetta ufficiale il decreto che sposta la data di pagamento al 10 febbraio) e le connesse difficoltà di assicurare un'adeguata pubblicità dei nuovi obblighi tributari.

Leggi anche:

 

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.