Ultime notizie

RIMINI, GLI F24 PER LA SECONDA RATA DELLA TARI SI SCARICANO SU LINKMATE

RIMINI, GLI F24 PER LA SECONDA RATA DELLA TARI SI SCARICANO SU LINKMATE

22 Settembre 2017

I contribuenti di Rimini possono accedere a LINKmate per scaricare i modelli F24 relativi alla Tari 2017. “Il 30...

IMU, L’AREA EDIFICABILE E’ PERTINENZIALE ANCHE SE NON VIENE DICHIARATA NELLA DENUNCIA

IMU, L’AREA EDIFICABILE E’ PERTINENZIALE ANCHE SE NON VIENE DICHIARATA NELLA DENUNCIA

19 Settembre 2017

L’area edificabile utilizzata come spazio di manovra e di stoccaggio per un capannone industriale è qualificata come pertinenziale ai...

GALLARATE, OLTRE 1500 CITTADINI HANNO GIA’ UTILIZZATO PAGOPA PER VERSARE L’IMPORTO DELLA TARI

GALLARATE, OLTRE 1500 CITTADINI HANNO GIA’ UTILIZZATO PAGOPA PER VERSARE L’IMPORTO DELLA TARI

07 Settembre 2017

A Gallarate più di 1500 contribuenti iscritti a LINKmate hanno pagato la prima rata della Tari 2017 utilizzando PagoPA,...

TRIBUTI, LE DELIBERE TARDIVE SONO VALIDE SOLO DALL'ANNO SUCCESSIVO

TRIBUTI, LE DELIBERE TARDIVE SONO VALIDE SOLO DALL'ANNO SUCCESSIVO

05 Settembre 2017

Le delibere sui tributi approvate dagli enti pubblici oltre il termine previsto dal bilancio di previsione non sono da...

Il Comune di Fossombrone ha attivato LINKmate. Lo annuncia il sindaco Gabriele Bonci.

“Si tratta di uno sportello telematico- spiega il primo cittadino sulle colonne del quotidiano “Il Corriere Adriatico”- attivo 24 ore su 24, 365 giorni l’anno. Uno strumento molto utile per i contribuenti che così possono evitare fastidiose code per consultare i propri dati catastali, la situazione dei propri tributi, scaricare moduli e, tramite la bacheca, interagire direttamente con l’Ufficio Tributi del Comune. Puntiamo a semplificare la vita dei cittadini”. Il sindaco guarda lontano, prefigurando anche i possibili sviluppi dell’utilizzo di LINKmate. “In futuro questo stesso programma - prosegue Bonci- potrebbe essere implementato per permettere anche il pagamento dei tributi online. Invitiamo i cittadini a registrarsi”. E’ sufficiente connettersi al sito del Comune, cliccare sull’icona “Imu Tasi Tari” e seguire le istruzioni. “Ricordiamo che è disponibile- riprende Bonci- anche la relativa app su Google Play e App Store per tablet e smartphone. Maggiori informazioni si possono avere sulla pagina Facebook del Comune”. I contribuenti del Comune marchigiano che potranno usufruire di LINKmate sono circa 5500. I cittadini possono interagire subito con l’Ufficio Tributi anche con uno smartphone o un tablet.  

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.