Ultime notizie

AIRBNB, ECCO I CHIARIMENTI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

AIRBNB, ECCO I CHIARIMENTI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

12 Ottobre 2017

A quali contratti si applica la nuova disciplina sulle locazioni brevi, chi sono gli attori coinvolti, cosa devono fare...

LE TASSE SUGLI IMMOBILI SI PAGANO DALL'ACCATASTAMENTO

LE TASSE SUGLI IMMOBILI SI PAGANO DALL'ACCATASTAMENTO

09 Ottobre 2017

I fabbricati sono soggetti al pagamento dei tributi fin dal momento in cui risultano iscritti al catasto. Lo ha...

POZZUOLI, SCONTO DEL 15% SULLA TARI 2017

POZZUOLI, SCONTO DEL 15% SULLA TARI 2017

30 Settembre 2017

I contribuenti di Pozzuoli hanno ottenuto una netta riduzione della Tari, rispetto al 2016. E gli stessi contribuenti hanno...

TRIBUTI, LE SOMME DOVUTE AGLI ENTI LOCALI NON POSSONO PIU’ ESSERE INCASSATE DAI CONCESSIONARI

TRIBUTI, LE SOMME DOVUTE AGLI ENTI LOCALI NON POSSONO PIU’ ESSERE INCASSATE DAI CONCESSIONARI

27 Settembre 2017

Dal 1° ottobre prossimo i concessionari non potranno più incassare sui conti a loro intestati le somme dovute dai...

I contribuenti di Gallarate che si iscrivono a LINKmate avranno uno sconto sulla Tari 2017. E lo sconto aumenterà per coloro che decideranno di pagare la Tari attraverso PagoPA. “Nel mese di aprile- spiega Michele Colombo, dirigente del Settore risorse economiche e finanziarie del Comune di Gallarate- effettueremo la bollettazione della Tari 2017. I cittadini che si iscriveranno a LINKmate per la gestione della loro posizione tributaria personalizzata avranno uno sconto di 5 euro sulla tassa. Altri 5 euro di sconto andranno a chi paga la Tari con il sistema PagoPA, a cui si accede attraverso LINKmate. I cittadini potranno pagare con carta di credito o home banking. Per i contribuenti che sfrutteranno entrambe le possibilità- LINKmate e Pagopa- ci saranno, dunque, 10 euro di sconto”. La scadenza della prima rata della Tari 2017 è stata fissata per il 31 maggio e la seconda per il 31 ottobre. “Tuttavia- riprende Colombo- lasceremo la possibilità di pagare tutto anche in un'unica soluzione entro il 31 ottobre. Prima dell'estate attiveremo PagoPA anche per le mense scolastiche e gli asili nido o per i rimborsi dovuti al Comune. A luglio, con la probabile liberalizzazione, valuteremo se sarà possibile utilizzare PagoPA- conclude Colombo- anche per Imu e Tasi”. 

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.