Ultime notizie

RIMINI, GLI F24 PER LA SECONDA RATA DELLA TARI SI SCARICANO SU LINKMATE

RIMINI, GLI F24 PER LA SECONDA RATA DELLA TARI SI SCARICANO SU LINKMATE

22 Settembre 2017

I contribuenti di Rimini possono accedere a LINKmate per scaricare i modelli F24 relativi alla Tari 2017. “Il 30...

IMU, L’AREA EDIFICABILE E’ PERTINENZIALE ANCHE SE NON VIENE DICHIARATA NELLA DENUNCIA

IMU, L’AREA EDIFICABILE E’ PERTINENZIALE ANCHE SE NON VIENE DICHIARATA NELLA DENUNCIA

19 Settembre 2017

L’area edificabile utilizzata come spazio di manovra e di stoccaggio per un capannone industriale è qualificata come pertinenziale ai...

GALLARATE, OLTRE 1500 CITTADINI HANNO GIA’ UTILIZZATO PAGOPA PER VERSARE L’IMPORTO DELLA TARI

GALLARATE, OLTRE 1500 CITTADINI HANNO GIA’ UTILIZZATO PAGOPA PER VERSARE L’IMPORTO DELLA TARI

07 Settembre 2017

A Gallarate più di 1500 contribuenti iscritti a LINKmate hanno pagato la prima rata della Tari 2017 utilizzando PagoPA,...

TRIBUTI, LE DELIBERE TARDIVE SONO VALIDE SOLO DALL'ANNO SUCCESSIVO

TRIBUTI, LE DELIBERE TARDIVE SONO VALIDE SOLO DALL'ANNO SUCCESSIVO

05 Settembre 2017

Le delibere sui tributi approvate dagli enti pubblici oltre il termine previsto dal bilancio di previsione non sono da...

A partire dal 1° gennaio 2017 il saggio di interesse legale sarà fissato allo 0,1%. A stabilirlo è stato il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 7 dicembre 2016, pubblicato in Gazzetta Ufficiale 14 dicembre 2016, n. 291.

Il codice civile prevede che il saggio di interesse legale cui all'articolo 1284, possa essere modificato annualmente con decreto ministeriale “sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a dodici mesi e tenuto conto del tasso di inflazione registrato nell'anno” e così anche per il 2017 si è decisiso di variarlo dopo le diminuzioni degli anni scorsi.

La modifica è rilevante anche ai fini dell'applicazione del c.d. “ravvedimento operoso”, di cui all’art. 13 del d.l.gs. 18.12.1997, n. 472, per questo motivo anche CalcoloIUC 2016 è stato aggiornato prevedendo fino al 31 dicembre 2016 l'applicazione del tasso di interesse legale allo 0,2% e dal 1 gennaio 2017 al 0,1%.

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.