Ultime notizie

RIMINI, CHI RICEVE L’AVVISO TARI VIA MAIL O SU LINKMATE NON PAGA LE SPESE DI SPEDIZIONE

RIMINI, CHI RICEVE L’AVVISO TARI VIA MAIL O SU LINKMATE NON PAGA LE SPESE DI SPEDIZIONE

09 Agosto 2017

Il Comune di Rimini offre la possibilità ai contribuenti di ricevere l’avviso di pagamento della Tari via mail e...

IL COMUNE DI GINOSA: “PAGOPA È GIÀ ATTIVO PER 14000 CONTRIBUENTI”

IL COMUNE DI GINOSA: “PAGOPA È GIÀ ATTIVO PER 14000 CONTRIBUENTI”

03 Agosto 2017

Il Comune di Ginosa ha attivato PagoPa, il canale dei pagamenti della pubblica amministrazione, su LINKmate. Lo annuncia la...

Il Comune di Sorrento: “Il 35% degli albergatori usa il servizio PagoPa sulla piattaforma Tourist Tax, dopo soli tre mesi”

Il Comune di Sorrento: “Il 35% degli albergatori usa il servizio PagoPa sulla piattaforma Tourist Tax, dopo soli tre mesi”

01 Agosto 2017

“E’ un programma molto semplice e intuitivo che sta avendo un successo enorme”: Giulio Bifani, dirigente responsabile dell’Ufficio Tributi...

AGENZIA DELLE ENTRATE, IMPORTO AGEVOLATO PER I CONTRIBUENTI PER LE LITI TRIBUTARIE PENDENTI

AGENZIA DELLE ENTRATE, IMPORTO AGEVOLATO PER I CONTRIBUENTI PER LE LITI TRIBUTARIE PENDENTI

29 Luglio 2017

I contribuenti interessati a risolvere le controversie tributarie pendenti, in cui è coinvolta l’Agenzia delle Entrate, possono farlo entro...

“A Rapallo abbiamo molte seconde case, con proprietari genovesi o milanesi, e per il saldo Imu contiamo molto su LINKmate”: il dirigente dell'Area finanziaria del Comune Antonio Manfredi illustra subito uno dei vantaggi del sistema per i contribuenti. “I proprietari delle seconde abitazioni- riprende Manfredi- possono trovare subito l'F24 per il saldo.

In questi giorni, ci siamo resi conto che più si avvicinava la scadenza e più aumentavano le richieste. Abbiamo lanciato il servizio quest'estate e il momento clou è proprio questo. Le iscrizioni sono aumentate in maniera esponenziale. Inizialmente abbiamo dovuto fare i conti con un'utenza non molto attenta alle innovazioni tecnologiche”.

Quali sono le altre motivazioni che vi hanno indotto ad utilizzare LINKmate?

“E' uno strumento utilissimo. Per noi conta molto la possibilità che viene offerta ai cittadini di visualizzare i dati catastali. Stiamo cercando di avere una banca dati corretta. Se il contribuente vede che qualcosa non funziona nei dati, può segnalare l'incongruenza al catasto ed anche a noi. Inoltre, stiamo verificando i benefici della funzione Multiutenti. Utilizziamo LINKmate per Imu, Tasi e Tari”.

Avete già fatto i calcoli sui prossimi incassi delle tasse sugli immobili?

“Con l'Imu abbiamo avuto un gettito totale di circa 26milioni400mila euro nel 2015. E altrettanto pensiamo di ricavare quest'anno. Anche se molto di questo gettito va a finire allo Stato. Su un totale di poco più di 10000 immobili, molte sono seconde case e perciò da queste arriverà buona parte degli incassi”.  

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.