Ultime notizie

AIRBNB, ECCO I CHIARIMENTI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

AIRBNB, ECCO I CHIARIMENTI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

12 Ottobre 2017

A quali contratti si applica la nuova disciplina sulle locazioni brevi, chi sono gli attori coinvolti, cosa devono fare...

LE TASSE SUGLI IMMOBILI SI PAGANO DALL'ACCATASTAMENTO

LE TASSE SUGLI IMMOBILI SI PAGANO DALL'ACCATASTAMENTO

09 Ottobre 2017

I fabbricati sono soggetti al pagamento dei tributi fin dal momento in cui risultano iscritti al catasto. Lo ha...

POZZUOLI, SCONTO DEL 15% SULLA TARI 2017

POZZUOLI, SCONTO DEL 15% SULLA TARI 2017

30 Settembre 2017

I contribuenti di Pozzuoli hanno ottenuto una netta riduzione della Tari, rispetto al 2016. E gli stessi contribuenti hanno...

TRIBUTI, LE SOMME DOVUTE AGLI ENTI LOCALI NON POSSONO PIU’ ESSERE INCASSATE DAI CONCESSIONARI

TRIBUTI, LE SOMME DOVUTE AGLI ENTI LOCALI NON POSSONO PIU’ ESSERE INCASSATE DAI CONCESSIONARI

27 Settembre 2017

Dal 1° ottobre prossimo i concessionari non potranno più incassare sui conti a loro intestati le somme dovute dai...

Quasi 9000 contribuenti di Ragusa hanno utilizzato LINKmate, da marzo ad oggi. Lo rende noto il Comune di Ragusa. “Il servizio online promosso dall'Amministrazione- si legge in una nota del Comune- che consente agli utenti di collegarsi a LINKmate ( accesso diretto possibile tramite il Portale del contribuente sull'home page del sito del Comune) per una consultazione della propria posizione contributiva, relativamente ai tributi TARI/IMU/TASI, ha fatto registrare una buona percentuale di accesso da parte degli utenti. Limitatamente alla TARI gli utenti che si sono collegati al Portale sono stati 1.508, mentre da marzo ad oggi gli accessi complessivi a LINKmate sono stati ben 8.974, con punte di 370 utenti collegati il 2 novembre e 362 utenti il 3 novembre”.

Il Comune ha reso noti anche i dati relativi all’affluenza agli sportelli per le bollette Tari.

“Le presenze registrate ad oggi- prosegue la nota- sono state 1.937 a cui vanno aggiunti 484 utenti, ricevuti su appuntamento nelle giornate pomeridiane di apertura al pubblico. Su 32.919 bollette TARI emesse, solo 878 sono state ricalcolate”.

Soddisfatto l’assessore comunale al ramo Stefano Martorana.
“Questi dati forniti dal Settore Tributi – spiega Martorana- confermano quanto abbiamo avuto modo più volte di dichiarare e cioè che il margine di errore, del tutto fisiologico nelle bollette TARI, era estremamente basso. Infatti soltanto il 7% dei contribuenti si è recato per chiarimenti all'Ufficio TARI che ha avuto modo di verificare una bassa percentuale di errore che è stata del 2,67% sulle bollette emesse. Da rilevare infine che il servizio fornito dal Portale Linkmate a disposizione dei cittadini si sta rilevando particolarmente gradito ed efficace in quanto utilizzato sempre di più al fine di conoscere la propria posizione contributiva- conclude Martorana- senza doversi recare necessariamente, con inevitabile perdita di tempo, presso l'Ufficio tributi del Comune”. 

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.