Ultime notizie

AIRBNB, ECCO I CHIARIMENTI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

AIRBNB, ECCO I CHIARIMENTI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

12 Ottobre 2017

A quali contratti si applica la nuova disciplina sulle locazioni brevi, chi sono gli attori coinvolti, cosa devono fare...

LE TASSE SUGLI IMMOBILI SI PAGANO DALL'ACCATASTAMENTO

LE TASSE SUGLI IMMOBILI SI PAGANO DALL'ACCATASTAMENTO

09 Ottobre 2017

I fabbricati sono soggetti al pagamento dei tributi fin dal momento in cui risultano iscritti al catasto. Lo ha...

POZZUOLI, SCONTO DEL 15% SULLA TARI 2017

POZZUOLI, SCONTO DEL 15% SULLA TARI 2017

30 Settembre 2017

I contribuenti di Pozzuoli hanno ottenuto una netta riduzione della Tari, rispetto al 2016. E gli stessi contribuenti hanno...

TRIBUTI, LE SOMME DOVUTE AGLI ENTI LOCALI NON POSSONO PIU’ ESSERE INCASSATE DAI CONCESSIONARI

TRIBUTI, LE SOMME DOVUTE AGLI ENTI LOCALI NON POSSONO PIU’ ESSERE INCASSATE DAI CONCESSIONARI

27 Settembre 2017

Dal 1° ottobre prossimo i concessionari non potranno più incassare sui conti a loro intestati le somme dovute dai...

I contribuenti di Ragusa devono collegarsi a LINKmate per avere un quadro preciso della loro situazione sulla Tari. Lo rende noto il Comune di Ragusa, sulla home page del suo portale web. “In merito al saldo TARI (Tassa sui Rifiuti) 2016, il Settore Tributi del Comune di Ragusa- si legge in un documento del 31 ottobre scorso- chiarisce che le detrazioni in bolletta riferite agli eco-punti ottenuti dai contribuenti che hanno partecipato all'iniziativa "Più differenzi meno TARI", seppur non indicate analiticamente nell'avviso del saldo, sono state incluse nel calcolo complessivo. Il saldo da pagare entro il 15 novembre tiene conto, pertanto, anche delle detrazioni ottenute grazie ai conferimenti presso i Centri Comunali di Raccolta. Tali detrazioni potranno comunque essere verificate, con il dettaglio di tutte le altre agevolazioni e della propria situazione complessiva in merito alla Tassa sui Rifiuti, collegandosi al servizio online LINKMATE". 

La raccolta di eco-punti cui fa riferimento il Comune di Ragusa ha consentito a molti contribuenti di ottenere una riduzione della parte variabile 2015 della Tari. Pochi giorni fa, ad esempio, l'ufficio Tributi ha comunicato ad un contribuente ragusano una riduzione del 16% della quota, grazie al credito accumulato con gli eco-punti.

Attraverso LINKmate, inoltre, i contribuenti ragusani hanno una possibilità in più per effettuare il versamento della tassa.
“Al fine di ampliare le possibilità di pagamento, si informa altresì- prosegue la nota del Comune- che il saldo TARI 2016 può essere pagato, qualora il contribuente lo preferisse, anche con modello F24, indicando il numero identificativo dell'operazione che si trova nella bolletta recapitata. Lo stesso modello, comprensivo dell'importo da corrispondere, è scaricabile da LINKMATE".

Riscotel utilizza cookies per le sessioni utente e le funzionalità di analisi. Continuando ad utilizzare Riscotel accetti l'utilizzo dei cookies.